rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Vittorio Veneto

Sorpreso dai carabinieri a rubare gasolio: arrestato vittoriese di 33 anni

E' stato fermato nella notte tra giovedì e venerdì all'interno di un cantiere edile di Nove. L'uomo ha tentato la fuga ma è stato subito bloccato dai militari

VITTORIO VENETO I carabinieri della Stazione di Vittorio Veneto, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno tratto in arresto per furto aggravato continuato G. M. , 33enne, residente a Vittorio Veneto, celibe, disoccupato.

Nella notte tra giovedì e venerdì, nel corso di un servizio di controllo del territorio, una pattuglia della Stazione di Vittorio Veneto mentre transitava in località Nove, notava dei movimenti sospetti all’interno di un cantiere edile. Approfondendo i controlli i militari, notavano infatti un soggetto travisato intento a caricare su un’autovettura due grosse batterie poco prima sottratte da due automezzi custoditi all’interno del cantiere. Alla vista dei militari che intimavano l’alt, il 33enne ha tentato di allontanarsi a piedi ma veniva immediatamente raggiunto e bloccato. Da un controllo operato sulla vettura del trentenne, veniva rinvenuta una tanica piena di gasolio che era stato appena asportato dai predetti mezzi utilizzando un tubo in gomma.

La perquisizione domiciliare, operata presso l’abitazione del vittoriese, ha permesso inoltre di rinvenire e sequestrare una motosega asportata ad un artigiano della zona qualche giorno prima. Tutto il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro e G. M. è stato tratto in arresto per furto aggravato continuato. L’arresto, è stato convalidato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso dai carabinieri a rubare gasolio: arrestato vittoriese di 33 anni

TrevisoToday è in caricamento