menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro entra nella ruolotte, sorpreso dai proprietari e arrestato dai carabinieri

L'episodio è avvenuto a Fais di Vittorio Veneto nella tarda serata di giovedì. A finire in manette un 33enne marocchino che si è introdotto nell'abitazione provvisoria di una famiglia vittoriese

VITTORIO VENETO Un 33enne marocchino, E.Z.M., disoccupato, pregiudicato e separato dalla moglie, è stato arrestato nella tarda serata di ieri, giovedì, per furto. Lo straniero si è introdotto all'interno di una ruolotte in via Croda Rossa, nella frazione di Fais di Vittorio Veneto, tentando di mettere a segno un furto. Si tratta dell'abitazione, provvisoria, di una famiglia vittoriese che in questo periodo è alle prese della ristrutturazione della propria casa. Il 33enne, approfittato della momentanea assenza dei residenti, ha forzato una delle finestre della ruolotte e una volta all'interno ha trafugato un telefono cellulare. I "padroni di casa", rincasati, hanno sorpreso il malvivente e contattato i carabinieri. I militari, giunti sul posto, hanno arrestato lo straniero che è stato poi condannato ad un anno, undici mesi e 420 euro di multa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

Conegliano dà l'addio a "Mamma Africa": morta per Covid a 50 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento