menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Ieritreviso.it

Foto da Ieritreviso.it

Pensionato travolto e ucciso, la Procura ordina una perizia sul semaforo

La tragedia venerdì sera a San Giacomo di Veglia in cui ha perso la vita Mauro Bena, pensionato 69enne di Vittorio Veneto

La Procura di Treviso ha deciso di disporre una perizia sul semaforo posizionato all'incrocio tra via Sant'Antonio da Padova e via Cal de Livera a San Giacomo di Veglia dove venerdì sera ha perso la vita Mauro Bena, pensionato 69enne di Vittorio Veneto. L'uomo è morto dopo essere stato travolto da un'auto il cui giovane conducente è ora indagato per il reato di omicidio stradale.

La perizia dovrà aiutare a comprendere la dinamica dell'incidente: sul luogo della tragedia non vi sono infatti segni di frenata, il che potrebbe far presupporre che il pedone abbia iniziato l'attraversamento lungo le strisce pedonali ancora con il semaforo rosso ma resta in campo anche l'ipotesi che la Citroen che lo ha investito  sia transitata con l'arancione mentre la luce per i pedoni era già diventata verde.

Bena era insieme ad un amico con cui aveva trascorso del tempo alla pizzeria "Ritorno di Fiamma". Poco prima delle 22 il dramma: il 69enne inizia ad attraversare la statale Alegnama sulle strisce pedonali ma viene centrato in pieno. Quando sul posto sono arrivati i soccorritori del Suem 118 per l'uomo non c'era già più nulla da fare

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento