rotate-mobile
Cronaca Vittorio Veneto

Si perdono sul Fadalto, escursionisti salvati dal soccorso alpino

Un ragazzo di Paese e una giovane di Zero Branco, entrambi di 24 anni, stavano percorrendo le creste quando hanno sbagliato sentiero. Rintracciati nella notte grazie al gps

VITTORIO VENETO Ieri alle 19 il Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane è stato allertato dal 118 per una coppia di escursionisti in difficoltà sul Monte Millifret. I due giovani, G.B., 24 anni di Paese, lui e M.D., 24 anni, di Zero Branco lei, stavano percorrendo le creste quando hanno sbagliato sentiero, seguendo dei vecchissimi bolli rossi, e hanno iniziato a scendere per un ripido canale sul versante verso il Fadalto, finché non sono più stati in grado di procedere, né tornare indietro. Nove soccorritori si sono portati in quota e, grazie alle coordinate Gps fornite dai due, sono riusciti a rintracciarli, individuando non senza fatica il canale in cui erano bloccati. La squadra li ha quindi raggiunti a quota 1.300, in un punto verticale e scivoloso. Stavano bene, pur essendo scivolati. Dopo averli assicurati, i soccorrirori hanno attrezzato la risalita assai verticale con oltre 300 metri di corde fisse, fino in cresta per poi rientrare con loro alla macchina. L'intervento si è concluso passata mezzanotte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si perdono sul Fadalto, escursionisti salvati dal soccorso alpino

TrevisoToday è in caricamento