rotate-mobile
Cronaca Vittorio Veneto

Escrementi lasciati in chiesa, choc tra i fedeli: presentata denuncia ai carabinieri

L'episodio qualche giorno fa all'interno della Pieve di Bigonzo, a Vittorio Veneto. Domani, giovedì 4 maggio, il Vescovo Corrado Pizziolo guiderà una preghiera di riparazione al gesto sacrilego

Gesto sacrilego qualche giorno fa all'interno dell'antica Pieve di Bigonzo, a Vittorio Veneto. Ignoti si sono introdotti nell'edificio sacro e hanno abbandonato alcuni escrementi sul pavimento: alcune signore che si occupano delle pulizie hanno scoperto, venerdì scorso, l'accaduto. Il parroco, Monsignor Michele Favret, secondo quanto riportato da Il Gazzettino di Treviso, ha annunciato che presenterà una formale denuncia ai carabinieri della stazione vittoriese che ora indagano sull'episodio. Il gesto, di pessimo gusto, ha destato forte scalpore tra i fedeli, avvisati domenica scorsa di quanto è successo durante la messa che si è tenuta presso il Duomo di Vittorio Veneto. Domani, giovedì 4 maggio, alle 20.15, il Vescovo della Diocesi di Vittorio Veneto, Monsignor Corrado Pizziolo, guiderà una preghiera riparatrice del grave atto. Un precedente episodio è avvenuto prima della pandemia, sempre nella stessa area dell'edificio sacro, in fondo alla chiesa, in prossimità dell'ingresso principale. Si ipotizza che alla base possa esserci il gesto di alcuni giovani della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escrementi lasciati in chiesa, choc tra i fedeli: presentata denuncia ai carabinieri

TrevisoToday è in caricamento