Cronaca

Il Vescovo di Vittorio Veneto e il suo segretario nuovi soci dell'Unitalsi

Questa la curiosità che ha vivacizzato l'assemblea dei soci, avvenuta nel pomeriggio dello scorso sabato 4 febbraio, nella sala adunanze del "Piccolo Rifugio"

VITTORIO VENETO Il vescovo monsignor  Corrado Pizziolo e il suo segretario, il diacono Elio Cao, sono diventati soci della Sottosezione Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto  Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali), di Vittorio Veneto, presieduta da Loris Meneghel. Questa la curiosità  che ha vivacizzato l’assemblea dei soci, avvenuta nel pomeriggio dello scorso sabato 4 febbraio, nella sala adunanze del Piccolo Rifugio a Vittorio Veneto.

Il vescovo  Pizziolo nel manifestare la sua contentezza per questo riconoscimento, ha sottolineato che  da quando è alla guida della diocesi di San Tiziano ogni anno partecipa al pellegrinaggio diocesano a Lourdes e che ben volentieri  continuerà a condividere anche gli altri momenti della vita dell’associazione. La spilla  riservata ai soci è stata donata a monsignor  Pizziolo e al diacono Cao lo scorso sabato, mentre nella precedente assemblea di novembre2016, sono  stati nominati soci José Carlos da Cunha Muniz, Denice Aparecida Martins, Kassia Muniz, Mafalda Bressan, Michele Zago, Renzo Manzato, Tarcisio Dal Ben, Cecilia Feltrin, Teresa Ancora.

unnamed-54-51

L’appuntamento di sabato scorso, che ha raccolto la partecipazione di una sessantina di soci, è iniziato con un momento di preghiera. Il vescovo ha rimarcato  i temi della prossima Giornata del malato  (11 febbraio 2017),  cari a Papa Francesco. L’assistente don Walter Gatti ha sottolineato l’importanza dell’ascolto della Parola e della vicinanza all’altro sull’esempio della Madonna  e di Santa Bernadette.

Il presidente Loris Meneghel  si è rivolto all’assemblea  ricordando che  il prossimo primo doppio  appuntamento  per sorelle e barellieri è fissato per il pomeriggio di sabato  11 febbraio, alle 15 all’Immacolata di Lourdes  a Conegliano (con il vescovo Pizziolo),  alle 18 a Zoppè  di San Vendemmiano, con la recita del rosario, la messa e la processione con le fiaccole, il flaumbeaux come si fa sull’esplanade del santuario di Lourdes.  

Giovedì 11 febbbraio  1858 per la prima volta la Madonna apparve a Santa Bernadette nella Grotta di Massabielle, prima di diciotto apparizioni che confermeranno il dogma dell’Immacolata Concezione. Il dogma era stato promulgato  l’8 dicembre 1854 da papa Pio IX.  San Giovanni Paolo II  ha indetto la Giornata del Malato per l’11 di febbraio, da celebrarsi ogni anno,  a cominciare dal 1993.

«Il primo semestre – ha rimarcato Meneghel - si chiuderà con il nostro pellegrinaggio a Lourdes, dal 25 giugno al 1 luglio, che in quest’anno pastorale propone di riflettere su un passaggio, ma direi sull’intera teologia Mariana che si trova nello scrigno del  Magnificat. Il tema è: “Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente, e Santo è il suo nome”. Avremo sei mesi  e in particolare i giorni del pellegrinaggio, per interiorizzare e far nostro questo tema».

L’assemblea   dei soci, fra le altre attività  messe in calendario, ha condiviso la nuova iniziativa, il recarsi, la mattina del  prossimo 30 aprile, in ospedale a Vittorio Veneto per la celebrazione della messa  con gli ammalati e il personale sanitario.  I soci hanno proposto al presidente Meneghel  di dare seguito a questa novità  per i prossimi anni,  allargando lo sguardo anche verso gli ospiti e gli operatori di  altre strutture (come  ad esempio le case di riposo),  chiedendo che una seconda data sia  inserita di già nel programma del secondo semestre 2017, per essere presenti in un altro ospedale della diocesi.  Meneghel e gli altri componenti del direttivo si impegneranno perché   quanto domandato  si possa realizzare.

L’assemblea ha approvato all’unanimità il programma del primo semestre 2017 e  il  bilancio consuntivo 2016. Il vescovo , infine, ha presieduto la messa. E’ seguito un rinfresco offerto dal Piccolo Rifugio. La Sottosezione Unitalsi vittoriese ringrazia la dirigenza  e il personale del Piccolo Rifugio per la bella accoglienza ricevuta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Vescovo di Vittorio Veneto e il suo segretario nuovi soci dell'Unitalsi

TrevisoToday è in caricamento