rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Vittorio Veneto

Disoccupato prova a suicidarsi e tenta di accoltellare poliziotto

L'episodio è accaduto giovedì a Vittorio Veneto. Alla vista dell'agente che provava a salvarlo, l'uomo ha estratto un coltello dalla tasca

Ha provato a suicidarsi gettandosi nel Meschio a Vittorio Veneto, ma un agente della polizia locale è intervenuto e ha rischiato di essere accoltellato. A voler compiere il gesto estremo, un operaio di 63 anni disoccupato, senza più una casa, che alla vista del poliziotto ha estratto dalle tasche niente meno che un coltello a serramanico con lama lunga 13 centimetri.

Probabilmente il 63enne non ci teneva ad essere salvato e si è innervosito. Ma ci ha ripensato ed ha gettato in acqua l’arma andando a costituirsi. L’uomo ha trascorso la notte in caserma ed è stato denunciato per porto d’armi abusivo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disoccupato prova a suicidarsi e tenta di accoltellare poliziotto

TrevisoToday è in caricamento