menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agente immobiliare intasca le caparre dei clienti e sparisce, a processo

A querelare un vittoriese di 61 anni due cittadini di origine kossovara a cui avrebbe proposto, in tempi diversi tra la primavera del 2016 e l'inizio del 2017, la stessa abitazione, una casa bifamiliare a Villorba

La specialità di G.G., un geometra 61enne di Vittorio Veneto, sarebbe quella di proporre l'acquisto di case, intascare la caparra e poi sparire. E' quello che raccontano i suoi precedenti penali, tutti relativi a denunce per truffa sfociate in processi in cui in alcuni casi è stato assolto, in altri condannato. Una vicenda simile è quella che lo ha portato nuovamente davanti ad un giudice a Treviso. A querelarlo due cittadini di origine kossovara a cui avrebbe proposto, in tempi diversi tra la primavera del 2016 e l'inizio del 2017, la stessa abitazione, una casa bifamiliare a Villorba.

Secondo le accuse avrebbe proposto l'edificio al primo compratore fissando il prezzo a 90 mila euro, con una caparra da 3.500 euro. In cambio l'assicurazione che entro settembre del 2016 l'immobile sarebbe stato disponibile. Ma settembre arriva e la compravendita non viene più perfezionata. Passa poco tempo e lo schema si ripete, ancora una volta con un possibile acquirente di nazionalità kossovara, a cui offre "l'affare" a 140 mila euro, facendosi dare un assegno di garanzia del valore di 5 mila euro che, contrariamente all'accordo tra le parti, avrebbe cercato di incassare. Di fronte alle rimostranze del compratore abbassa il prezzo a 122 mila euro e chiede una sorta di caparra di 2.500 euro. La intasca e poi scompare dai radar.

I due kossovari annusano la fregatura e contattano il proprietario dell'immobile, che viene informato della situazione e decide di revocare il mandato a G.G. Nel frattempo partono anche le denunce, la prima risalente al novembre del 2016, la seconda a fine gennaio del 2017. A sua discolpa il geometra 61enne sostiene che la compravendita dell'immobile non sia stata possibile a causa di una ipoteca sulla casa che il proprietario non sarebbe riuscito a togliere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento