rotate-mobile
Cronaca Montebelluna

Ubriaca irrompe in casa dell'ex convivente e ruba le chiavi di un camion

Arrestata dai carabinieri di Montebelluna una donna ucraina di 47 anni: a suo carico già un foglio di via dal Comune di Volpago. Nel mirino un piccolo imprenditore di 50 anni

VOLPAGO DEL MONTELLO Completamente ubriaca ha raggiunto l'abitazione del suo ex convivente, un piccolo imprenditore di 50 anni, residente a Volpago del Montello, ha mandato in frantumi una finestra, è entrata in casa e ha rubato le chiavi della motrice di un camion presente in cortile: quando i carabinieri sono intervenuti per fermarla se l'è presa anche con loro. Questa la folle sequenza di gesti messi in atto da una donna ucraina di 47 anni, I.S., bloccata e arrestata dai carabinieri di Montebelluna e Volpago, intervenuti su richiesta della vittima. L'uomo, ormai esasperato dal comportamento della straniera, ha subito composto il 112, temendo il peggio: qualche giorno prima (il 10 agosto) l'aveva "graziata", evitando di denunciarla nonostante lei lo avesse ferito con un coltello (con una prognosi, refertata in ospedale, di 20 giorni). La 47enne è stata arrestata per resistenza a pubblico ufficiale, minacce, lesioni, furto, violazione di un precedente foglio di vita e violazione di domicilio. Riscontrato nel sangue della 47enne un tasso alcolemico pari a 2,10 gr/l. Nella mattinata di oggi, martedì, si è tenuta l'udienza di convalida del fermo presso il Tribunale di Treviso. Il giudice ha deciso per la donna il divieto di dimora a Volpago come misura restrittiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaca irrompe in casa dell'ex convivente e ruba le chiavi di un camion

TrevisoToday è in caricamento