menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba un motocoltivatore, subito scoperto e arrestato dai carabinieri

A finire in manette un 33enne di Volpago del Montello che ora è stato sottoposto all'obbligo di dimora. Il complice che si trovava con lui è riuscito a dileguarsi

VOLPAGO DEL MONTELLO Arrestato dai carabinieri di Volpago, questa notte, intorno alle ore 03.30 un 33enne del luogo, Gjonata Salvi, già ben noto alle forze dell'ordine e con numerosi precedenti per furto.

L'uomo ed un complice, non ancora identificato, dopo avere reciso la rete di recinzione dell’abitazione di un residente, Gianfranco Martinbianco, residente in via Martignago, si sono introdotti nel cortile rubando un motocoltivatore marca Roteco, del valore di circa 1.000,00 euro, caricandolo poi a bordo di un Fiat Ulisse di proprietà del 33enne. I malviventi si sono subito dati alla fuga ma non avevano fatto i conti con una pattuglia dei militari che si trovava nei paraggi.

Quando la "gazzella" dei carabinieri ha ordinato l'alt al monovolume il complice è sceso e si è dileguato attraverso i campi mentre il 33enne è stato fermato e arrestato. Gjonata Salvi dovrà rispondere di furto aggravato in concorso: durante la notte è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma in attesa del processo per rito direttissimo al Tribunale di Treviso.  

Nel corso dell’udienza è stato convalidato l’arresto, con l’applicazione dell’obbligo di dimora nel Comune di Volpago del Montello, con l’obbligo di presentazione giornaliera alla locale Stazione dei Carabinieri ed il divieto di uscire dall’abitazione tra le 21.00 di sera e le 07.00 del mattino. Il dibattimento è stato fissato per il prossimo autunno.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento