menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ludovica si è arresa, muore a 16 anni vinta dal cancro

Lutto a Selva di Volpago del Montello. La ragazza, il cui male era stato diagnosticato quattro anni fa, era diventata un simbolo di tenacia e forza e ricevette un premio dal presidente Mattarella

VOLPAGO DEL MONTELLO Quattro anni fa, quando un terribile male si manifestò costringendo i medici ad amputarle una gamba, lei non si era mai data per vinta e attraverso lo studio, con grande forza di spirito, aveva trovato il modo di farsi valere, di riscattarsi. Purtroppo la sua lunga battaglia contro il cancro si è conclusa tragicamente, dopo una lunga battaglia contro un cancro terribile. Una prematura fine che lascia una lunga scia di dolore tra tutti coloro che hanno avuto l'onore di conoscerla: al "Cro" di Aviano, dove si trovava ricoverata, a Selva di Volpago dove viveva con i genitori e al liceo "Canova" di Treviso che frequentava "virtualmente" attraverso le lezioni in videoconferenza.

Ludovica Visentin è mancata ad appena 16 anni ma nonostante la giovane età era riuscita a farsi amare e apprezzare per la sua grande tenacia e intelligenza: un impegno che qualche anno fa portò perfino il presidente della Repubblica, Mattarella, a concederle un attestato d'onore. Lascia la mamma, Carolina, il padre Alberto Visentin e le sorelle Anna e Marta. I funerali non sono ancora stati fissati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento