menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba un cellulare e scappa, 23enne arrestato dai carabinieri

L'episodio domenica sera a Selva del Montello. Il giovane, di origini nigeriane, ha derubato un ragazzo senegalese che si era rivolto a lui per formattare un altro smartphone. Intervengono i carabinieri

VOLPAGO DEL MONTELLO I carabinieri di Nervesa della Battaglia, nella serata di domenica, hanno arrestato un cittadino nigeriano di 23 anni, M.C., con precedenti contro la persona ed il patrimonio, residente a Giavera del Montello. Lo straniero si è reso responsabile del furto di uno smartphone Samsung, ai danni di un 24enne senegalese, regolare e residente nella zona.

I fatti si sono verificati a Selva del Montello, intorno alle ore 20, quando i due africani si sono incontrati per risolvere delle questioni legate alla formattazione di un altro telefonino. Nel corso della discussione il nigeriano, con mossa fulminea si è impossessato dello smartphone Samsung (che non era quello da formattare) del senegalese ed ha cercato di allontanarsi. L’immediato intervento dei militari ha permesso di recuperare il cellulare che è stato immediatamente restituito al legittimo proprietario.

Una volta portato in caserma il nigeriano è stato dichiarato in arresto e trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Montebelluna, in attesa dell’udienza che si è tenuta in mattinata presso il Tribunale di Treviso, con la convalida dell’arresto, la collocazione del 23enne ai domiciliari e la fissazione dell’udienza al prossimo 13 settembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento