rotate-mobile
Cronaca

Un week-end all’insegna dei formaggi di cantina

​Il 27 e 28 novembre i formaggi di cantina e gli affinati della Casearia Carpenedo saranno protagonisti a Treviso di una maratona del gusto dedicata a buongustai ed appassionati.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Un tour tra le specialità casearie d’eccellenza quello in programma il 27 e 28 novembre a Treviso. Si inizia venerdì con l’aperitivo gourmet nello storico negozio di specialità alimentari di Via Piave 33 dei fratelli Gatto, dove alle 18.00 Sandro Cacciolato inaugurerà l’apertura della 40^ forma di Gran Monteo della Casearia Carpenedo, realtà artigianale che meglio riesce a fondere arte e cultura del cibo.

Un magnum di formaggio di 35 kg dal gusto delicato e fondente in bocca, che ammalia per gli intensi profumi di latte e burro. Già premiato con la medaglia d’oro all’ultima edizione di Caseus Veneti nella categoria “Latteria pasta molle con crosta”, il Gran Monteo è un capolavoro dell’arte casearia, uno scrigno di aromi genuini esaltati dalle sapienti mani di Antonio Carpenedo.

La maratona del gusto sabato 28 farà tappa allo store di Degusto, in Piazza Trentin, dove si potrà partecipare ad un viaggio multisensoriale alla scoperta della punta di diamante dell’intera produzione casearia di Carpenedo. Per tutto il giorno infatti saranno posti in degustazione pregiati formaggi affinati come il Basajo, realizzato con latte di pecora e affinato nel vino passito che racchiude innumerevoli sfaccettature di gusto e il Cuor di noce, una specialità di cantina, affinata in foglie di noce. In degustazione anche due veri gioielli di Carpenedo: il Vento d’Estate, formaggio di latte vaccino affinato per mesi nel fieno di montagna all’interno di pregiate botti di rovere e il Blu’61, una creazione casearia unica affinata al Raboso Passito, che incanta con i suoi sentori di marasca e frutta esaltati dai cranberries che ne ricoprono la superficie.

Per Antonio Carpenedo e per la sua famiglia affinare i formaggi è un’arte e come tale richiede studio, dedizione e la continua ricerca di nuovi stimoli da unire alla tradizione. Dal 1976 La Casearia Carpenedo sperimenta e dà vita a specialità artigianali ricche di profumi e sentori unici, che riescono ad intrecciare materie prime eccellenti con innovative proposte di gusto.

www.lacasearia.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un week-end all’insegna dei formaggi di cantina

TrevisoToday è in caricamento