menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa in pizzeria: titolare e dipendente aggrediti da due stranieri

Tensione nel primo pomeriggio di oggi alla "Zeus" di via Treviso a Quinto. Tutti sono stati medicati al Ca' Foncello per ferite alla testa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Treviso che ora indagano sull'episodio

Una rissa in piena regola quella avvenuta nel tardo pomeriggio di oggi, poco dopo le 17.30, all'interno della pizzeria al taglio-kebab "Zeus" di via Treviso a Quinto di Treviso. Ad affrontarsi, poco dopo le 17.30, il titolare dell'attività, un pizzaiolo e due fratelli, tutti di origine kossovara. La rissa, causata da vecchie ruggini relative a rapporti interpersonali, ha visto i contendenti affrontarsi a colpa di spranghe, bastoni e perfino con la pala utilizzata solitamente per infornare la pizza. Tre dei coinvolti sono stati portati dal Suem 118 in pronto soccorso al Ca' Foncello ed uno dei coinvolti ha riportato lesioni per una prognosi di dieci giorni a causa di un profondo taglio alla testa, mentre gli altri sono stati medicati per contusioni al capo. Ancora però poco chiare le dinamiche di quanto accaduto, principalmente per il fatto che i presunti aggressori hanno fornito una versione dei fatti diametralmente opposta rispetto a quella delle presunte vittime. Sul fatto indagano comunque i carabinieri di Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento