Cronaca

Conegliano, alla Zoppas Arena un anno di eventi dal vivo

Un bilancio 2017 con oltre 20.000 presenze per gli eventi musicali ed altrettanti tra eventi sportive e convention. E sabato sera arriva Caparezza!

CONEGLIANO Le potenzialità di un contenitore come la Zoppas Arena, uno dei primi 5 palasport di proprietà pubblica del Nord est, si sono manifestate negli anni a poco a poco. Da quella prima manifestazione sportiva inaugurale abbinata al concerto serale del cantante Antonello Venditti, che in un solo giorno avevano fatto registrare 12 mila presenze, molta strada è stata fatta. Era il 22 novembre 2008 ed in 10 anni sono state oltre 450 mila le presenze registrate dalla Zoppas Arena. “Abbiamo un potenziale sul quale stiamo investendo molto ma che ci sta dando grandi soddisfazioni. I più grandi artisti italiani ed internazionali, ma anche le più importanti manifestazioni sportive che necessitano di spazi al chiuso, senza contare l’aspetto convention, scelgono quesat piazza per la sua capienza ma anche perchè baricentrica rispetto al nord est – spiega il sindaco di Conegliano, Fabio Chies –ne è testimonianza la nostra sinergia con Zed che sa interpretare correttamente I gusti dei giovani d’oggi e non solo, portando a Conegliano ospiti che fanno conoscere il nostro contesto in tutto il mondo. Grazie alla Zoppas Arena la musica è anche per noi ambasciatrice delle terre del Prosecco oltre a regalarci momenti indimenticabili ed emozioni uniche”.

Zed infatti da quando ha tenuto a battesimo l’inaugurazione del palasport non ha più abbandonato Conegliano, facendola diventare veramente il tempio della musica dal vivo delle terre de Prosecco. “Dal 2008, anno dell’inaugurazione della Zoppas Arena e del nostro primo evento Antonello Venditti ad oggi, il nostro rapporto con il territorio è diventato sempre più sinergico e strategico. – commnenta la responsabile del Coordinamento Generale ZED, Valeria Arzenton - Non è stato facile inserire la località nel routing dei Grandi Eventi italiani ed internazionali, abbiamo lavorato incessantemente per rendere la struttura una venue vera e propria e per abituare il pubblico a questa nuova realtà”

Zucchero, Lorenzo, Ferro, Simply Red, Massive Attack, Giorgia, Nannini, Eros, Ligabue, Elisa, Brignano, Fiorello, Notre Dame, Subsonica, Balasso, Cremonini, Panariello, Morandi, Pino Daniele, Elio e Le Storie Tese, Negramaro, Pezzali, Baglioni, Caparezza, Mannoia, Pooh, Raf, Grillo, Stadio, Amoroso, Emma, Modà, Crozza, Conegliano Ridens… solo alcuni dei Grandi Artisti che hanno calcato il palcoscenico della Zoppas Arena. “Nel decimo anno di attività alla Zoppas Arena, possiamo finalmente confermare che le nostre prospettive hanno seguito la direzione su cui abbiamo investito e la stagione in corso ne è la riprova. – conclude la responsabile del Coordinamento Generale ZED, Valeria Arzenton - Nei nostri prossimi obiettivi, quello di allargare la programmazione agli artisti internazionali e sono previste grandi sorprese già dall’autunno.  Con l’Amministrazione comunale vogliamo che questi spettacoli diventino sempre più parte integrante del tessuto sociale della comunità e rappresentino un’offerta anche per il turismo culturale. Tra le novità del decennale prevediamo convenzioni per terza età e tariffe speciali per gli studenti. Moralmente ed artisticamente ci sentiamo coneglianensi a tutti gli effetti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conegliano, alla Zoppas Arena un anno di eventi dal vivo

TrevisoToday è in caricamento