rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca Centro

ZTL è boom di permessi, oltre 700 pass richiesti in due settimane

continua il successo del sistema di richiesta dei pass da parte degli utenti: 50 i permessi al giorno e temporanei per clienti degli albergi, operatori economici, imprese di trasporto

TREVISO Ztl, continua il successo del sistema di richiesta dei pass da parte degli utenti. Nelle ultime due settimane sono state 758 le richieste effettuate attraverso il portale www.ztltreviso.it, la maggior parte delle quali, ancora una volta, temporanee. A fare ricorso al permesso che consente di accedere nella zona a traffico limitato sono soprattutto operatori economici per attività di carico e scarico, imprese di trasporto e manutenzione, alberghi per i turisti che visitano la città. Tra le richieste anche qualche permesso scaduto da parte di residenti e persone disabili: in questo caso la richiesta è permanente. 

“Nonostante l’estate inoltrata il numero dei pass settimanalmente non si abbassa – commenta l’assessore alla crescita e allo sviluppo Paolo Camolei – è quindi evidente che la richiesta di chi ha realmente necessità di entrare viene subito accolta. Era infatti quanto volevamo: dare vita a un sistema facile che riuscisse a soddisfare le esigenze di chi in città vive e lavora”. La media settimanale delle richieste, come evidenziano i dati delle ultime due settimane, è stata di 350 pass (344 dal 3 al 9 luglio, 361 dal 10 al 16 luglio), circa 50 al giorno . Ieri, primo giorno di attivazione del sistema di sanziona automatica, sono arrivate 53 richieste, numero in linea con l’ultimo periodo. 

“Questo dimostra che il sistema, prima di ieri, era già entrato nelle abitudini dei cittadini – commenta l’assessore alla crescita e allo sviluppo del Comune di Treviso – e che ben si adatta alle esigenze delle categorie che hanno necessità di utilizzare e accedere alla zona a traffico limitato”.  Nel frattempo continua l’attività di monitoraggio del sistema da parte dell’ufficio viabilità e permessi insieme a quella della polizia locale impegnata in questi primi giorni della settimana ai varchi per fornire ulteriori informazioni agli automobilisti sul sistema e sulle modalità di richiesta. 

“Ringrazio il comandante e tutta la polizia locale impegnata in questi giorni anche in questo servizio di ulteriore informazione alla città – dichiara il vicesindaco e assessore alla sicurezza del Comune di Treviso Roberto Grigoletto – non va dimenticato che il sistema costituisce un ulteriore presidio per la sicurezza. Si tratta di otto nuovi occhi elettronici su altrettante aree del centro storico”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ZTL è boom di permessi, oltre 700 pass richiesti in due settimane

TrevisoToday è in caricamento