rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cucina Centro

Le Beccherie di Treviso ospitano la chef siciliana Valentina Rasà

Sabato 2 febbraio, in occasione di “Vini da Terre Estreme”, il ristorante trevigiano propone un appuntamento con la cena di anteprima enogastronomica dell'evento firmato Pilota Green

Dalle Alpi ai Nebrodi, dal Tiramisù di Treviso al Biancomangiare un viaggio enogastronomico tra suggestioni, profumi e sapori di Sicilia che si uniscono alle eccellenze trevigiane per creare un inedito mosaico di sapori e rendere omaggio ai "Vini da Terre Estreme" che nascono sulle pendici dell'Etna.

Questo il filo conduttore della cena “Il coraggio di essere unici: i vini eroici e la tradizione gastronomica dell'Etna” che si svolgerà sabato 2 febbraio a Casa dei Carraresi e segnerà l'apertura ufficiale di "Vini da Terre Estreme”, manifestazione firmata Pilota Green dedicata ai vini che nascono in luoghi impervi. Una serata-evento che è la seconda esperienza di collaborazione tra il Ristorante Le Beccherie e Vini da Terre Estreme, sinergia nata per promuovere il confronto tra eccellenze e cucine regionali, promuovendo così il patrimonio enogastronomico del nostro Paese. A firmare questa esperienza di degustazione molto originale, le abili mani della chef siciliana Valentina Rasà che porterà a Treviso l'incanto di sapori della sua isola, a cui si uniranno quelle, altrettanto esperte, di Manuel Gobbo e Beatrice Simonetti del Ristorante Le Beccherie che daranno al menu un tocco di trevigianità. In particolare, Manuel e Beatrice presenteranno due piatti della loro fantasiosa cucina: il Raviolo alla ricotta di bufala Borgoluce, bottarga di tonno e battuta di pezzata rossa al limone salato e, immancabile, il Tiramisù di Treviso nell'originale interpretazione de Le Beccherie. Ad accompagnare le suggestive proposte in tavola, le etichette “eroiche” di quattro importanti cantine dell'Etna, terroir inimitabile che dona ai vini un carattere seducente.

Una serata in cui protagonista assoluta sarà l'eccellenza, che si svolgerà nella cornice offerta dalla sede museale di Casa dei Carraresi con la sua impareggiabile vista sul Cagnan e sull'isola della Pescheria, cuore del centro storico di Treviso. Un'esperienza unica che diventerà l'occasione per assaporare un piccolo anticipo di “Vini da Terre Estreme”, l'evento dedicato a winelovers e professionisti che per due giorni, il 3 e 4 febbraio, porterà a Palazzo Bonifacio Variolo di Treviso oltre 300 etichette eroiche, frutto di una viticoltura estrema fatta della passione e del duro lavoro di uomini che coltivano vigne in minuscoli fazzoletti di terra, strappati alla montagna, alle rocce e al mare. Info e prenotazioni per la cena: lebeccherieeventi@gmail.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Beccherie di Treviso ospitano la chef siciliana Valentina Rasà

TrevisoToday è in caricamento