rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cucina San Polo di Piave

Dal Canada a Cambridge i vini di una cantina trevigiana conquistano l'estero

La Cantina Antonio Facchin di San Polo di Piave è finita nei rinomati menù del St John’s College di Cambridge e sta ospitando in questi giorni i più importanti bartrender di Montreal

SAN POLO DI PIAVE I vini di una cantina di San Polo di Piave sono finiti in questi giorni nei cocktail dei più importanti bartender del Canada. A partire da lunedì 2 ottobre infatti, nella sede di via Barruchella 10, dove sorge l’azienda vitivinicola Antonio Facchin, sono arrivati Maximiliano Vallée Valletta e Fanny Gauthier direttamente da Montreal, accompagnati dal Consorzio di tutela Prosecco doc, nell’ambito di un progetto di promozione vinicola legato al continente americano.

Valletta è il vincitore del Prosecco Cocktail Contest Montreal, svoltosi a giugno, e direttore generale di diverse Brasserie di Montreal (Les Enfants Terribles). Gauthier è, invece, la madre della mixologia in Canada seguitissima da tutti i media e soprattutto direttrice di tre scuole. Ad accoglierli Angelo, Beppe e Giusy Facchin, titolari della realtà sanpolese, che da anni stanno sviluppando la commercializzazione dei loro prodotti ai quattro angoli del mondo. Un mix vincente per valorizzare il Prosecco doc extra dry e il Millesimato Dalla Balla Nob. Giuseppina e il liquore Fior di Raboso a base di Raboso Piave della vitivinicola Antonio Facchin. “Voglio dire che il Consorzio di tutela Prosecco doc sta mettendo in campo delle attività di grande valore per la valorizzazione del nostro territorio e del brand Prosecco – sottolinea Angelo  Facchin – Avere dei bartrender punti di riferimento in Canada per una settimana nella Marca trevigiana è uno splendido spot alla trevigianità di grandissima importanza commerciale e culturale".
 
E le soddisfazioni non finiscono qui: è di poche ore fa la notizia che uno dei college più prestigiosi al mondo, il St John’s College dell’Università di Cambridge, ha inserito nella propria lista vini alcune etichette fornite da Hay Hampers Ltd, azienda importatrice di vino e cibo italiano di qualità nel mercato britannico nonché leader nel settore della regalistica, di proprietà dei coniugi trevigiani Gabriele Da Re ed Elisabeth Och. “Sulla base di una gara a porte chiuse in cui un panel di esperti degustatori sceglie annualmente i vini migliori da proporre a illustri professori e studenti prevenienti da tutto il mondo, il St John’s College ha selezionato quest’anno il nostro Prosecco DOC Millesimato Brut Dalla Balla nob. Giuseppina – spiega Giusy Facchin – Lo stesso vino ha ottenuto anche il  riconoscimento al ‘Prosecco DOC award’ di ViniBuoni d’Italia 2017”. Fondato nel 1511, il St John’s è uno dei college più antichi e grandi di Cambrige, ospitando più di trecento nuovi studenti ogni anno. Tra i sui più celebri laureati si annoverano dieci vincitori del premio Nobel e sette Primi Ministri britannici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Canada a Cambridge i vini di una cantina trevigiana conquistano l'estero

TrevisoToday è in caricamento