Corso di cucina sana: al via l'edizione primaverile

Le lezioni si terranno in sette Comuni della provincia di Treviso. Saranno rivisitate in senso salutare ricette già note. Le prime lezioni inizieranno nel mese di marzo

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di cucina sana, edizione primaverile. I corsi, organizzati dal Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, prenderanno il via a marzo. Diventati ormai un appuntamento fisso per chi vuole alimentarsi in modo naturale, si svolgeranno in sette comuni del Distretto Treviso dell’Ulss 2 : Silea, Treviso, Roncade, Oderzo, Motta di Livenza, Zero Branco e Giavera del Montello.

Chi partecipa al corso ha l’opportunità di imparare a cucinare in base ai principi della dieta mediterranea, universalmente riconosciuta dal mondo scientifico come protettiva nei confronti della salute. Saranno rivisitate in senso salutare ricette già note, usando piccoli stratagemmi che consentono, pur conservando il gusto, di ridurre gli ingredienti poco salutari  (zuccheri, grassi e sale) e di privilegiare i nutrienti più sani: frutta e verdura, cereali, meglio se integrali, spezie ed erbe aromatiche per insaporire al posto del sale, grassi insaturi (olio extravergine di oliva, frutta secca), pesce, legumi. In tutti e sette i comuni un incontro teorico e una riunione organizzativa precederanno i sei incontri pratici che si svolgeranno dalle 18.30 alle 21.30.  Per conoscere le date e iscriversi ci si può rivolgere al Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, al numero 0422/323800.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

  • Incidente mortale in Treviso Mare: motociclista muore a 61 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento