Gourmandia 2020: torna la manifestazione dedicata agli artigiani del gusto

All'Opendream (ex area Pagnossin) dal 25 al 27 aprile 2020 in scena la quinta edizione dell’evento ideato dal Gastronauta Davide Paolini. Filo conduttore: Dire, Fare...Bere e Mangiare, ovvero il cibo come esperienza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Torna l’appuntamento più goloso della primavera trevigiana: il 25, 26 e 27 aprile negli spazi dell’Opendream – Ex Area Pagnossin di Treviso va in scena Gourmandia, l’evento dedicato agli artigiani del cibo ideato dal giornalista enogastronomico e fondatore del Gatronauta Davide Paolini. Il filo conduttore della manifestazione, giunta quest’anno alla sua quinta edizione, è il cibo vissuto come esperienza: cibo non solo da guardare e da mangiare, ma da toccare con mano e modellare. Il cibo pensato come momento da vivere. Per questo motivo il titolo che accompagnerà Gourmandia 2020 sarà Dire, fare...bere e mangiare, che vuole sottolineare il fatto che il gusto è prima di tutto una questione di esperienza. Largo spazio dunque a laboratori di cucina e a momenti creativi e di sperimentazione. Protagonisti dell’evento saranno, come sempre, gli artigiani del gusto con una grande selezione di prodotti di qualità, nuove scoperte gastronomiche del Gastronauta da assaggiare e acquistare. In preparazione inoltre un ricco calendario di incontri, dibattiti e show cooking con i grandi nomi della cucina italiana. L’evento sarà aperto al pubblico. Ingresso a pagamento. Info: gourmandia.gastronauta.it | info@gastronauta.it 

Quando: dal 25 al 27 aprile 2020
Dove: Opendream - Ex Area Pagnossin - via Noalese 94, Treviso
Ingresso adulti: 12 euro Ingresso bambini (6-12 anni): 5 euro

Torna su
TrevisoToday è in caricamento