Cucina Via Fornaci

Vittorio Veneto: stroncato da un infarto in sella alla sua bici, muore ciclista di 44 anni

Matteo Seno si trovava sul Fadalto per una tranquilla escursione ciclistica quando un malore improvviso lo ha ucciso all'istante. Inutili i tentativi dei soccorritori di rianimarlo

VITTORIO VENETO Pedalata fatale per Matteo Seno, ciclista portogruarese se che nella tarda mattinata di domenica è stato stroncato da un infarto mentre era in sella alla sua bicicletta. L'incidente è avvenuto alle 12.30 in via Fornaci a Vittorio Veneto.

Stando alle prime testimonianze raccolte, l'uomo è un portiere d'albergo di 44 anni, che si trovava sul Fadalto per una tranquilla pedalata domenicale quando un malore improvviso l'ha costretto ad accasciarsi sul manubrio della sua bicicletta poco prima di arrivare a scollinare la cima di una ripida salita. Alcuni passanti, capendo la gravità della situazione, hanno subito provveduto ad avvertire i soccorsi che sono giunti sul posto con un elisoccorso. Ogni tentativo di rianimare l'uomo è stato però inutile. L'infarto non gli ha lasciato scampo. Sul luogo dell'incidente, oltre ai sanitari del Suem 118, sono intervenuti anche i carabinieri di Vittorio Veneto per svolgere i rilievi del caso

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittorio Veneto: stroncato da un infarto in sella alla sua bici, muore ciclista di 44 anni

TrevisoToday è in caricamento