rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cucina

All'ombra del Tower Bridge apre la prima "Prosecco house" di Londra

Venerdì 9 febbraio aprirà ufficialmente i battenti il nuovo locale londinese dedicato alla degustazione del Prosecco Docg in un ambiente di lusso con vista sul celebre Tower Bridge

TREVISO La casa del Prosecco esiste ma non è a Valdobbiadene o sui verdi colli della Marca trevigiana. "Prosecco house" è infatti il nome che la giovane imprenditrice Kristina Issa ha voluto dare al suo nuovo locale londinese, pronto per essere inaugurato nei primi giorni del mese di febbraio.

"Prosecco house" è uno speciale bar che offrirà ai suoi clienti una lista di cerca venti tipologie di Prosecco, selezionate personalamente dai vigneti che Kristina Issa possiede in Veneto e che saranno serviti alla clientela tutti i giorni a partire già dalle 11 di mattina. Nonostante la Brexit e le numerose critiche rivolte al Prosecco dalla stampa britannica, gli inglesi sembrano ancora molto attratti dalle bollicine trevigiane. Il locale di Kristina Issa presenta uno stile particolarmente ricercato nell'arredo degli interni e possiede anche uno splendido plateatico esterno con vista sul celebre Tower Bridge londinese. Il costo di un singolo calice di Prosecco costerà sette sterline e cinquanta mentre una bottiglia potrebbe arrivare a costare fino a trenta sterline. La stampa britannica ne ha già tessuto le lodi e il bar, a partire dall'inaugurazione prevista per il 9 febbraio, sembra pronto a diventare uno dei locali di maggior tendenza nella capitale del Regno Unito.

kristina Issa-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'ombra del Tower Bridge apre la prima "Prosecco house" di Londra

TrevisoToday è in caricamento