menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il settimanale The Economist elogia il tiramisù de Le Beccherie

Il celebre periodico londinese ha dedicato un lungo e dettagliato articolo firmato da Josie Delap sul celebre dolce preparato nello storico ristorante al centro di Treviso

“Il modo perfetto per sedurre chiunque”. Con queste parole è stato presentato il tiramisù de Le Beccherie nelle pagine del settimanale The Economist. È apparso infatti in questi giorni, sul celebre periodico londinese, un articolo firmato da Josie Delap in cui vengono descritte la storia, la ricetta tradizionale e il “fascino dolce-amaro del Tiramisù”, indicandolo come il dolce sempre presente nei menu di tutto il mondo “dalle trattorie di Venezia ai ristoranti di Boston”.

Un articolo che rende il giusto merito anche al ristorante Le Beccherie di Treviso dove, negli Anni ‘60 è stato ideato il goloso dessert così come oggi è conosciuto: «È stata sicuramente una bella sorpresa leggere, su un giornale così autorevole come The Economist, l’articolo dedicato al Tiramisù – commenta Paolo Lai, titolare del ristorante – un dolce la cui fama internazionale riesce a promuovere la città di Treviso all'estero e che, insieme ai tanti altri prodotti di eccellenza della nostra provincia, può essere un volano economico e turistico di fondamentale importanza. E, soprattutto, è un piacere vedere citato il nostro ristorante, Le Beccherie, il luogo in cui un semplice dolce casalingo è stato trasformato in un dessert da alta ristorazione che oggi, al di là di tutte le polemiche, porta il nome dell’Italia nel Mondo». 

A questo link potete trovare l'articolo completo comparso su The Economist

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento