Banca Prealpi Sanbiagio stanzia 15 milioni di euro per sostenere la popolazione colpita dal maltempo

Il Prestito “Emergenza Maltempo” permette finanziamenti agevolati per famiglie e imprese del territorio che hanno subito danni a causa delle violente intemperie di fine agosto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Banca Prealpi SanBiagio, lo storico Istituto di credito cooperativo con sede a Tarzo nel cuore delle Prealpi trevigiane, lancia il Prestito “Emergenza Maltempo” per sostenere il territorio flagellato dalla violenta ondata di maltempo di fine agosto. Un’iniziativa che la Banca ha deciso di promuovere, di concerto con la Capogruppo Cassa Centrale, con l’obiettivo di fornire un primo aiuto concreto e immediato. Il Consiglio di Amministrazione dell’Istituto di credito cooperativo di Tarzo, infatti, ha deliberato l’attivazione di un plafond di 15 milioni di euro caratterizzato da un’istruttoria veloce e da un tasso agevolato per famiglie e imprese che hanno subito danni causati dal recente fenomeno alluvionale (allagamenti, esondazioni, abbondanti piogge, forti raffiche di vento…). Nel caso delle imprese, in particolare, i danni possono riguardare anche perdite economiche subite in relazione alle fasi produttive o di commercializzazione dei prodotti. Il mutuo, erogabile fino a un importo massimo del finanziamento di 100.000 euro, ha una durata di 60 mesi prolungabile fino a un massimo di 72 mesi, è esente da spese d’istruttoria, spese d’incasso rata e spese per decurtazione o estinzione anticipata. L’intero territorio di competenza di Banca Prealpi SanBiagio colpito dal maltempo potrà beneficiare di questa iniziativa, che vuole rappresentare una prima e tempestiva forma di sostegno alle comunità interessate. Per presentare domanda di finanziamento, entro il 31 dicembre 2020, occorrerà fornire alla Banca un’autodichiarazione con descrizione e importo dei danni subiti, oppure preventivi e fatture di spesa che comprovino la tipologia dell’intervento da finanziare. «Per la seconda volta in meno di un anno, Banca Prealpi SanBiagio scende in campo con misure di sostegno ad hoc destinate al nostro territorio colpito da una violenta ondata di maltempo – ha dichiarato Carlo Antiga, presidente di Banca Prealpi SanBiagio – A tutti coloro che hanno subito danni alla propria abitazione o alla propria attività economica, Banca Prealpi SanBiagio intende offrire una volta di più un aiuto concreto e immediato per far fronte alle esigenze immediate di ricostruzione e per ripartire in fretta, nel solco dei valori della cooperazione e del mutualismo che da sempre animano il nostro Istituto. Banca Prealpi SanBiagio si conferma così punto di riferimento per il proprio territorio di competenza. Le comunità colpite non devono sentirsi abbandonate: noi siamo in prima linea al loro fianco».

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento