Bottigliate in testa al barista, rapinatore in fuga con l'incasso

Terrore domenica sera al bar "Aurora" di Mogliano Veneto, in piazza Duca d'Aosta. Ferito il proprietario del locale, un cinese di 39 anni. Indagano i carabinieri di Treviso

Dalla pagina Facebook del bar

Violentissima rapina nella serata di domenica, poco dopo le 20, all'interno del bar "Aurora" di piazza Duca D'Aosta a Mogliano Veneto. Il proprietario del locale, un cittadino cinese di 39 anni, è stato brutalmente aggredito da un avventore che lo ha colpito a bottigliate in testa. Il malvivente, dopo aver tramortito il malcapitato, ha preso il denaro presente in cassa, 1500 euro in tutto circa, e si è poi dileguato a piedi, facendo perdere le proprie tracce. Il 39enne è stato trasportato dal Suem 118 al pronto soccorso dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso dove è stato medicato per una profonda ferita lacero contusa alla testa, guaribile con una prognosi di otto giorni. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Treviso che dovranno passare al setaccio le telecamere di videosorveglianza della zona, a caccia di indizi utili per dare un volto e un nome al rapinatore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Vince 20mila euro al Lotto e offre il caffè a tutto il bar

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

Torna su
TrevisoToday è in caricamento