Tragedia all'alba: 55enne muore travolto da un treno merci

Incidente sulla linea ferroviaria Treviso-Portogruaro a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria di San Biagio di Callalta. L'uomo, residente a Villorba, era fuggito da una comunità nel pomeriggio di lunedì. Sul posto la polfer di Venezia

SAN BIAGIO DI CALLALTA Tragico incidente all'alba di oggi, alle 4.45 di oggi, martedì, sulla linea ferroviaria Treviso-Portogruaro a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria di San Biagio di Callalta. Un 55enne, residente a Villorba e fuggito da una comunità nel pomeriggio di lunedì, è stato travolto e ucciso da un treno merci in transito dalla Marca in direzione del Veneto orientale. L'uomo, secondo una prima ricostruzione, stava camminando a pochi passi dai binari: il macchinista non si sarebbe reso conto della sua presenza e non ha potuto far nulla per evitare la tragedia. Sul posto è intervenuta, per gli accertamenti del caso, la polizia ferroviaria di Venezia e il Suem 118, con gli infermieri che non hanno potuto far altro che constatare la morte del 55enne. Non ancora del tutto chiara la dinamica dell'episodio; non si esclude per ora il suicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento