menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acconto IMU e TASI: ecco l'informativa nelle case di oltre 15mila cittadini di Treviso

L'assessore ai tributi Alessandra Gazzola: "Vogliamo dare un servizio aggiuntivo ai nostri cittadini e per questo invieremo anche il modello F24 già precompilato"

TREVISO Per rendere più semplici gli adempimenti per il calcolo e il pagamento delle imposte IMU e TASI, l’amministrazione comunale di Treviso continua ad ampliare la platea dei contribuenti ai quali inviare il modello F24 precompilato. “Un progetto nato nel 2015 – dichiara l’assessore ai tributi Alessandra Gazzola – che vede impegnato il personale dell'ufficio tributi e che ha l’obiettivo di rendere un servizio aggiuntivo ai nostri cittadini. In questi anni, grazie a un lavoro di aggiornamento delle banche dati, abbiamo ampliato progressivamente il numero di cittadini che oltre all’informativa ricevono nella loro abitazione anche il modello precompilato. L’idea è di arrivare anno dopo anno alla copertura totale dei contribuenti”.  

In questi giorni, in vista della scadenza del versamento in acconto delle  imposte IMU/TASI (che dovranno essere versate dall'1 al 16 giugno 2017) oltre 15mila cittadini vedranno recapitarsi presso la propria abitazione una lettera contenente, oltre all’informativa sulle imposte per l’anno 2017, anche un prospetto degli immobili di proprietà. Di questi 15mila 6300 (il 41 per cento del totale) non dovranno pagare le imposte perché esenti, mentre 8.800 cittadini (il 59 per cento) riceveranno presso la propria abitazione una lettera che li informerà sull'entità delle imposte IMU e TASI da versare  per  l'anno 2017 e in allegato il modello F24 per il versamento (acconto  e saldo), oltre al prospetto  degli  immobili  di  proprietà del contribuente.

Gli altri contribuenti che non avranno ricevuto a casa, in occasione dell’acconto 2017, il modello di versamento F24 pre-compilato, dovranno provvedere  autonomamente al calcolo e alle  operazioni di versamento dell’imposta entro la scadenza del 16 giugno 2017. Per questo anche quest’anno l’amministrazione comunale ha messo a disposizione, nel sito del comune, un programma di calcolo di facile utilizzo. Basta collegarsi alla pagina https://www.comune.treviso.it/imu-tasi-2017/ e inserire i dati richiesti. Inoltre, il contribuente avrà la possibilità di ottenere il calcolo delle imposte, recandosi di persona  presso gli  sportelli dell’ufficio tributi o inviando una mail al seguente indirizzo web: tributi@comune.treviso.it.

Si ricorda inoltre che dal 23 maggio al 16 giugno l’Ufficio Tributi, Piazzale delle Istituzioni, sarà aperto al pubblico ogni giorno con il seguente orario:
– lunedì e mercoledì, 8.30 – 13.30 e 15 – 17.30
– martedì, giovedì e venerdì, 8.30 – 13.30
Per info: 0422 658784 – 0422 658745 – 0422 658714 – fax 0422 658786 – tributi@comune.treviso.it


In aggiunta, dal 29 maggio al 16 giugno, verrà predisposta una postazione per agevolare i contribuenti nel versamento dell’acconto 2017 presso la casetta ubicata nel cortile di Cà Sugana – piano terra – dalle 8 alle 12. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Finisce fuori strada con l'auto, ferito un 29enne

  • Attualità

    Covid, 326 nuovi positivi e altri due decessi nella Marca

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento