menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accordo aziendale alla Voestalpine Wire Italy di Nervesa: premio di risultato e welfare

Per i 90 dipendenti dello stabilimento il premio di risultato previsto dall'accordo verrà fissato in base al raggiungimento di precisi obiettivi aziendali di produttività, qualità e presenza

NERVESA DELLA BATTAGLIA Siglato l’accordo aziendale per la Voestalpine Wire Italy di Nervesa della Battaglia, leader italiano nella lavorazione di trafilati speciali in acciaio e parte del grande gruppo siderurgico austriaco che conta nel mondo più di 48mila dipendenti e oltre 11 miliardi di ricavi. La firma è avvenuta nei giorni scorsi tra l’azienda, rappresentata da Luca Civati e Patrik Herrnegger, con l’assistenza di Unindustria Treviso con Luca Causin, e dai rappresentanti della Rsu aziendale, Damiano Grespan e Claudio De Vecchi, assistita da Fiom – Cgil e Fim Cisl, con Alessandro Da Rugna, Buigader Aziz e Massimo Civiero.

Per i 90 dipendenti dello stabilimento di Nervesa il premio di risultato previsto dall’accordo viene fissato in base al raggiungimento di precisi obiettivi aziendali di produttività, qualità e presenza. Per quest’ultimo parametro vi è la possibilità che la quota non distribuita venga devoluta per iniziative sociali. Con l’accordo viene introdotta la possibilità, che verrà discussa a inizio 2017 tra azienda ed Rsu, di poter utilizzare una parte del premio maturato per stipulare una polizza assicurativa (sanitaria o vita) in alternativa all’erogazione in busta paga. Questo consente ai lavoratori di accedere ai benefici fiscali e contributivi previsti dalla normativa per le iniziative di welfare legati ad accordi aziendali. “E’ un accordo innovativo – dichiara Patrik Herrnegger – che consente di valorizzare al meglio le competenze dei nostri collaboratori di Nervesa, da due anni inseriti nel Gruppo voestalpine, al quale hanno apportato le loro notevoli capacità produttive e organizzative che sono risorse essenziali nella sfida competitiva in cui siamo impegnati”.

"Dal punto di vista sindacale - spiega Massimo Civiero delle Fim Cisl Belluno Treviso - è un accordo di semplice lettura e comprensione che migliora le condizioni economiche dei lavoratori tenendo conto delle necessità produttive dell'azienda. Coinvolgere e investire nelle lavoratrici e nei lavoratori oltre che nell’azienda come sta facendo voestalpine Wire Italy, si dimostra anche in questo caso la soluzione vincente per consolidare le aziende nel territorio”. Per Alessandro Da Rugna, di Fiom – Cgil, “L'accordo sindacale in voestalpine è in continuità con quanto di positivo le parti hanno svolto nell'ultimo biennio e rappresenta un elemento negoziale di avanzamento nei contenuti economici, che sarà propedutico per il futuro negoziale in azienda”. Voestalpine Wire Technology è un leader nella produzione di vergella, fili trafilati e profili, e della produzione di fili sottili ultra resistenti per l’automotive, per l’ingegneria energetica, per costruzioni, per l’industria meccanica e per infrastrutture ferroviarie. Nel Gruppo ci sono siti produttivi in oltre 50 paesi. Dal 2014 nella divisione voestalpine Wire Technology, è entrata a far parte Voestalpine Trafilierie Industriali di Nervesa, oggi Voestalpine Wire Italy, che è leader italiano nella produzione di fili di qualità per lo stampaggio a freddo, per i fili lucidi destinati alla cromatura, i fili rivestiti (nichel, rame e zinco) e trafilati con profili a disegno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento