rotate-mobile
Economia Piazza delle Istituzioni

Unindustria e Finest partner per gli investimenti internazionali

E' stato siglato lunedì un accordo tra l'associazione di categoria e la società per favorire le aziende che si lanciano sul mercato estero

Con il 16% delle operazioni assistite fra le 500 sostenute ad oggi da Finest nel Triveneto, la provincia di Treviso risulta la più internazionalizzata e per questo è stato sottoscritto lunedì, nella sede di Unindustria, un accordo di collaborazione di durata biennale.

La società finanziaria per l'internazionalizzazione - partecipata, tra gli altri, dalla Regione Friuli Venezia Giulia, dalla Regione Veneto e da Simest - fornirà agli associati, direttamente nella sede di Unindustria Treviso, una consulenza gratuita e altamente specializzata sui progetti di investimento e crescita sui mercati internazionali, con focus mirato al reperimento delle risorse finanziarie necessarie per avviare il business plan e allo sviluppo di partnership estere.

Le aree del mondo contemplate dall'intesa sono, essenzialmente, i paesi dell'Europa Centro Orientale, quelli dell'area balcanica e che si affacciano sul mar Baltico, la Russia e gli stati dell'area caucasica.

"Finest - ha spiegato la vicepresidente, Alessandra Camposampiero - è un partner a tutti gli effetti degli imprenditori vocati all'internazionalizzazione, partecipa nel loro progetto non solo con il capitale finanziario, ma anche con la competenza, le relazioni internazionali sviluppate e il rischio d'impresa". (ANSA)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unindustria e Finest partner per gli investimenti internazionali

TrevisoToday è in caricamento