rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Economia

Credito, accordo tra Unindustria Treviso e Friuladria

Unindustria Treviso e Banca Popolare Friuladria hanno sottoscritto un accordo per agevolare l'accesso al credito da parte delle imprese

Unindustria Treviso e Banca Popolare FriulAdria hanno siglato oggi un'intesa per favorire l'accesso al credito delle imprese associate all'organizzazione trevigiana anche attraverso il ricorso a strumenti agevolativi, al fine di migliorare la competitività delle aziende e favorire gli investimenti.

L'accordo prevede l'impegno della banca a garantire condizioni favorevoli per l'utilizzo delle agevolazioni di 'Veneto Sviluppo'. Saranno finanziabili i fabbisogni conseguenti ad investimenti strumentali o destinati al risparmio energetico, ma anche quelli derivanti dalla gestione del circolante.

L'intervento della Regione come co-finanziatore consente di ridurre il costo degli oneri finanziari, portando l'impatto degli interessi ampiamente sotto la media di mercato. Un altro specifico plafond di finanziamenti a breve termine - pari a 15 milioni di euro - è destinato alle esigenze della filiera agroalimentare per sostenere le aziende del settore negli adempimenti legati ai tempi di pagamento delle merci in base alla legge 1/2012 art. 62. L'ultima parte dell'accordo si rivolge alle aziende che devono investire per esportare, per internazionalizzarsi, per espandersi sui nuovi mercati esteri. (ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Credito, accordo tra Unindustria Treviso e Friuladria

TrevisoToday è in caricamento