rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Economia

Tre associazioni premiate dal progetto “We love people” di Alì Supermercati.

Il progetto di promozione sociale consente ai clienti dei punti vendita Alì di Treviso e Zero Branco di scegliere periodicamente quali progetti e Associazioni locali sostenere con il contributo di mille euro messo a disposizione ogni mese dall'Azienda

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Altre tre associazioni del territorio sono state premiate nell'ambito di "We Love People", il progetto di promozione sociale che consente ai clienti dei punti vendita Alì di Treviso e Zero Branco di scegliere periodicamente quali progetti e Associazioni locali sostenere con il contributo di € 1000,00 messo a disposizione ogni mese dall'Azienda. Attivato nel dicembre 2011 all'Alì di Zero Branco e introdotto recentemente anche presso il nuovo Alì di Treviso "Santa Bona", "We love People" ha donato alle associazioni del territorio già € 25.000.

Le associazioni premiate sono il Centro Telefono AMICO di Treviso per la loro attività di ascolto e supporto alle persone in difficoltà, "La Cascina" di Paese, CEOD e Comunità Alloggio per disabili e Sol.Co. Società Cooperativa Sociale Onlus di Treviso che da 20 anni opera nel territorio per dare opportunità di inserimento lavorativo a persone svantaggiate e disabili.

La cerimonia si è svolta all'Alì di Via Nicola di Fulvio, alla presenza delle numerose associazioni premiate nel corso del progetto.

"We love people", infatti, ha già portato 21 associazioni della provincia trevigiana a beneficiare del contributo di Alì Spa: oltre alle tre sopracitate hanno già partecipato Croce Verde; Auser; La Scintilla; AIDO Zerottino; AIL Treviso; Casa San Cassiano Onlus; Caritas; Progetto Famiglia di Zero Branco; Scuola dell'infanzia "Monumento ai Caduti" di Zero Branco; Braccia Aperte; La Casa di Michela; ADVAR ONLUS; LILT; GAT - Gruppo Anziani di Treviso; Associazione Bimbifelici; Polisportiva Zero Sport; Scuola dell'infanzia Maria Immacolata; Associazione Nazionale Alpini di Zero Branco, ANTEAS; AISM e Cooperativa Sociale Solidarietà.

"Abbiamo deciso di investire in questo progetto - spiega il Presidente di Alì Francesco Canella - perché crediamo che sia doveroso sostenere le associazioni che animano il territorio. Questa cerimonia vuole essere prima di tutto un momento per ringraziare tutta la comunità locale che viene coinvolta in prima persona nel decidere quali organizzazioni aiutare e quali progetti finanziare. Il progetto continuerà nei prossimi mesi e altre associazioni di Treviso potranno essere sostenute".

Da oggi, infatti, i clienti dell'Alì di Treviso "Santa Bona" potranno scegliere tre nuove associazioni a cui devolvere il contributo messo a disposizione dell'azienda. Si tratta di: UIC (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) di Treviso, Associazione Italiana Persone Down e "Le Terre", associazione di volontariato di Trevignano.

Sabato 26 gennaio, la premiazione di We Love People farà tappa all'Alì di Zero Branco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre associazioni premiate dal progetto “We love people” di Alì Supermercati.

TrevisoToday è in caricamento