In Polinesia e Ghana il vino parla veronese. Anteprima Amarone nel segno dell'export per Bottega

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

E' stato tra il protagonista assoluto della kermesse, organizzata a Verona alcuni giorni orsono, arrivando ad essere presente in paesi come Ghana e Polinesia Francese. Il vino Amarone ha conquistato tutti in particolar modo nello spazio allestito dalla Distilleria Bottega di Conegliano, durante l'ultima edizione di Anteprima Amarone, tenutasi a Verona qualche giorno orsono, cha visto primeggiare non solo le bottiglie di grappa che storicamente produce la Bottega, ma anche la propria gamma di vini classici veronesi, che arrivano direttamente dalla loro cantina a Pescantina. Grazie all'esperienza degli enologi dello staff Bottega, vengono prodotti due vini di grande personalità: Amarone Il Vino degli Dei (Amarone della Valpolicella Docg) e Amarone Pret-a-Porter (Amarone della Valpolicella Classico Riserva Docg). Nella stessa cantina vengono prodotti, sempre a marchio Bottega, anche un Ripasso Superiore della Valpolicella Doc, un Valpolicella Classico Doc e un Valpolicella Classico Superiore Doc.

Grazie al grande prestigio internazionale dell'Amarone, il 2015 è stato per Bottega un anno contrassegnato da un trend di crescita di tutti i vini della denominazione. Nello specifico il numero complessivo di bottiglie prodotte (Amarone, Ripasso e Valpolicella) ha raggiunto le 149.000 unità.

Oltre all'Italia, alla Germania e ai più tradizionali mercati di riferimento, l'Amarone Bottega nel corso del 2015 è stato distribuito in paesi lontani, quali Ghana, Qatar, Figi e Polinesia Francese, dove il consumo dei grandi vini rossi è in parte condizionato dalle condizioni climatiche.

Le ragioni di questo successo commerciale stanno innanzitutto nella popolarità acquisita dall'Amarone, che rientra ai pieno titolo nel ristretto gotha dei grandi vini europei, ma soprattutto nel gioco di squadra che i prodotti a marchio Bottega sono riusciti a creare in alcuni canali (duty free in particolare), creando un volano di traino non solo per l'Amarone, ma anche per il Ripasso e gli altri vini della Valpolicella.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento