Ponte di Piave approva il bilancio 2020-2022: «Imposte e tasse invariate»

Il sindaco Paola Roma commenta l'approvazione della previsione di bilancio avvenuta in consiglio comunale il 27 dicembre 2019 a pochi giorni dal nuovo anno con una serie di novità

In foto il sindaco Paola Roma

L'amministrazione comunale di Ponte di Piave  ha approvato nella seduta del 27 dicembre 2019 il bilancio di previsione 2020/2022. Nella stessa seduta sono state confermate le aliquote Imu e Tasi, l’addizionale Irpef, le tariffe sull'imposta comunale sulla pubblicità e diritti pubbliche affissioni e la tassa occupazione spazi ed aree pubbliche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Dal 2015  – ha commentato il sindaco Paola Roma – l’amministrazione comunale ha mantenuto invariate tutte le imposte e tasse, favorendo i provvedimenti per le fasce più deboli della popolazione consapevoli del momento storico di fragilità economica e sociale in cui si trovano le famiglie, senza gravare sulle tasche dei cittadini. Dal 2018 inoltre per l'Irpef viene applicata una soglia di esenzione fino a 12mila euro, intesa come limite di reddito al di sotto del quale l’addizionale comunale non è dovuta e nel caso di superamento del suddetto limite, la stessa si applica al reddito complessivo. Ringrazio gli uffici comunali - continua Roma - che hanno lavorato in sinergia permettendo di approvare il bilancio a dicembre 2019, rispettando così l’obiettivo dato dall'amministrazione comunale all'insediamento a giugno, a conferma dei criteri di efficienza, efficacia ed economicità nell'impiego delle risorse».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Lutto per lo scoutismo trevigiano: malore improvviso stronca Mario Favaretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento