rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Economia

Le imprese artigiane della Marca sono pronte ad assumere 70 studenti del Turazza

Una possibilità che arriva grazie all’applicazione dell’apprendistato duale, formula sostenuta e promossa da Confartigianato Imprese Marca Trevigiana

Sono circa 70 gli studenti dell’Istituto Professionale Engim Veneto SFP Turazza di Treviso, provenienti da tutta la Provincia di Treviso che potranno diventare anche dipendenti di imprese artigiane grazie all’applicazione dell’apprendistato duale, formula sostenuta e promossa da Confartigianato Imprese Marca Trevigiana che vanta una collaborazione di lungo corso con la scuola. Si tratta di un’occasione riservata agli alunni iscritti al quarto anno che la prossima estate conseguiranno il titolo di studio di Diploma Professionale di Tecnico nei settori dell’autoriparazione, della meccanica di produzione, della grafica multimediale, dell’abbigliamento, del termoidraulico, dell’elettrico e dei  servizi di vendita.

La formula del duale prevede che lo studente sviluppi 500 ore scolastiche del monte complessivo di circa 1056, direttamente presso l’impresa che lo assumerà. Il titolare  dell’azienda in qualità di tutor aziendale coprogetterà insieme all’Istituto scolastico il set di competenze professionali da trasferire in ditta che saranno coerenti con il percorso di studio intrapreso. Gli studenti potranno sperimentare le loro conoscenze e acquisirne di ulteriori su tecnologie, macchinari e processi sempre più digitalizzati e di ultima generazione di cui solo le imprese dispongono.

“I titolari delle imprese artigiane e  delle pmi con questa formula – afferma Oscar Bernardi Presidente di Confartigianato Imprese Marca – dispongono di un monte ore adeguato per poter programmare un significativo percorso formativo con gli studenti che ospiteranno e che accompagneranno a conseguire il titolo di studio, che vanno ben oltre le poche ore che si hanno con una normale alternanza scuola lavoro (oggi PCTO)  o con un breve stage scolastico. I nostri titolari  possono riscoprire la loro naturale attitudine ad essere maestri artigiani del loro mestiere, titolo di recente riconosciuto anche dalla Regione del Veneto. Le nostre imprese diffuse nel territorio, vicine a dove vivono gli studenti, ben si prestano alla possibilità di stipulare queste assunzioni anche sotto il profilo logistico. Gli imprenditori hanno chiaro che per arginare il problema della carenza di manodopera qualificata  devono concorrere alla formazione dei giovani durante il loro percorso scolastico".

Gli studenti per il tramite dell’apprendistato duale hanno la possibilità di farsi conoscere dalle imprese del territorio conseguendo uno stipendio, vedendosi aperta una posizione pensionistica in giovanissima età, vivere un’esperienza sfidante che contribuisce alla loro crescita e realizzazione personale. Le imprese oltre al monte ore scolastico previsto di formazione in azienda possono richiedere ulteriori ore di lavoro ai giovani nei periodi di pausa del calendario scolastico e una volta conseguito il titolo di studio stabilizzare il rapporto di lavoro in modo durevole con il giovane sul quale hanno investito. Il legislatore per le assunzioni in aziende con meno di dieci dipendenti ha completamente azzerato il costo del lavoro sulla retribuzione rendendo estremamente vantaggioso l’investimento formativo sulle nuove generazioni. Le opportunità dell’apprendistato duale e l’iniziativa dell’Engim Turazza di Treviso saranno dettagliate nel corso di un webinar che si svolgerà martedì 12 ottobre alle ore 17.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le imprese artigiane della Marca sono pronte ad assumere 70 studenti del Turazza

TrevisoToday è in caricamento