rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Economia Pieve di Soligo

Gruppo Hera e Ascopiave perfezionano l'acquisto del 92% di Asco Tlc

L’operazione rappresenta un passaggio strategico nell’evoluzione del portafoglio di attività dei due Gruppi nel settore IT-TLC, in linea con i rispettivi piani industriali

Il Gruppo Hera, tramite la controllata Acantho, e il Gruppo Ascopiave hanno perfezionato oggi, presso la sede di Asco Holding in Pieve di Soligo, l’acquisizione del 92% delle azioni di Asco TLC, rispettivamente con le quote del 36,8% e del 55,2%. Il closing fa seguito all’aggiudicazione a fine novembre 2022 della procedura a evidenza pubblica indetta da Asco Holding per la cessione del 92% delle azioni di Asco TLC, detenute dalla stessa Asco Holding e dalla Camera di commercio di Treviso-Belluno, e alla successiva sottoscrizione in data 29 dicembre 2022 della relativa documentazione contrattuale tra il Gruppo Hera e il Gruppo Ascopiave. Il prezzo di acquisizione, regolato per cassa, è pari a 37,2 milioni di euro. Asco TLC, società attiva dal 2001 nella prestazione di servizi ICT principalmente a clienti corporate e pubbliche amministrazioni, dispone di una rilevante rete territoriale di proprietà, dislocata in Veneto e Friuli-Venezia Giulia per oltre 2.200 km di dorsali di fibra ottica, 56 ponti di diffusione radio e 24 centrali xDSL in unbundling ed eroga i propri servizi a oltre 2.700 clienti.

Per i due gruppi l’operazione rappresenta un passaggio strategico nell’evoluzione del portafoglio di attività nei settori IT-TLC, in linea con i rispettivi piani industriali. Inoltre, è il primo passo di un’operazione più ampia che porterebbe, attraverso la fusione per incorporazione di Asco TLC in Acantho, alla nascita di un operatore pluriregionale con significative sinergie operative rispetto alle società stand alone e benefici anche per i clienti. «Questa partnership con Ascopiave nella società Asco TLC si inserisce nel più ampio percorso di sviluppo del Gruppo Hera, che mira a fornire ai propri clienti soluzioni sempre più efficienti, innovative e competitive sia in termini di costi sia di sostenibilità. Grazie agli asset infrastrutturali di Asco TLC prevediamo un ampliamento
dell’offerta di servizi del Gruppo e nuove sinergie nel settore delle tecnologie dell’informazione e delle telecomunicazioni. È questo un ambito molto strategico per l’innovazione del Paese, perché IT-TLC sono fondamentali per la competitività delle imprese. È però un settore che necessita di investimenti continui: anche per questo nel piano industriale al 2026 il Gruppo Hera ha previsto consistenti investimenti in digitalizzazione, per garantire una sempre maggiore eccellenza dei servizi erogati, grazie anche allo sviluppo e utilizzo di intelligenza artificiale, data analytics e digitalizzazione dei processi» ha dichiarato Donato Rocchi, Amministratore Delegato di Acantho, la digital company del Gruppo Hera.

«L’operazione di partnership con il Gruppo Hera, grazie alle sue potenziali sinergie industriali, consentirà ad Asco TLC di rafforzarsi in un contesto di mercato sempre più competitivo, migliorando la propria offerta a beneficio degli Enti, imprese e utenti del territorio» ha dichiarato Nicola Cecconato, Presidente e Amministratore Delegato di Ascopiave.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo Hera e Ascopiave perfezionano l'acquisto del 92% di Asco Tlc

TrevisoToday è in caricamento