menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ascopiave perfeziona l'acquisto del 100% del capitale di Pasubio Group

L’operazione fa seguito all’aggiudicazione della gara indetta dal Comune di Schio, anche per conto degli altri Comuni proprietari delle azioni per la cessione dell’intero pacchetto azionario della società

TREVISO Ascopiave S.p.A. ha perfezionato l’operazione di acquisto del 100% del capitale sociale di Pasubio Group S.p.A. Il perfezionamento dell’operazione fa seguito all’aggiudicazione della gara indetta dal Comune di Schio, anche per conto degli altri Comuni proprietari delle azioni della Pasubio Group S.p.A., per la cessione dell’intero pacchetto azionario della società. La società Pasubio Group S.p.A. è a capo di un gruppo attivo nella distribuzione del gas naturale operante in 22 comuni nelle province di Vicenza e Padova a favore di circa 88.000 utenti. Secondo stime elaborate da Ascopiave aggregando i dati delle società appartenenti al Gruppo, Pasubio Group S.p.A. ha chiuso il 2015 con ricavi consolidati pari a 12,6 milioni di euro (12,7 milioni di euro nel 2014), un margine operativo lordo di 4,7 milioni di euro (4,4 milioni di euro nel 2014), un margine operativo netto di 2,7 milioni di euro (2,1 milioni di euro nel 2014) e un utile netto di 1,5 milioni di euro (0,7 milioni di euro nel 2014). Al 31 dicembre 2015 il Gruppo aveva un patrimonio netto di 21,1 milioni di euro e presentava un indebitamento finanziario netto (aggiustato per tenere conto dell’ammontare di fatture da ricevere per canoni concessori dovuti ai comuni concedenti di competenza di esercizi precedenti al 2015) pari a 6,9 milioni di euro.

“L’acquisizione di Pasubio Group - ha commentato il Presidente di Ascopiave Fulvio Zugno - rappresenta un successo per il Gruppo, confermando la sua capacità di crescere per linee esterne e di svolgere un ruolo da protagonista in un settore in fase di consolidamento e di razionalizzazione. Con questa operazione rafforziamo ulteriormente la nostra presenza nel Veneto. Il radicamento territoriale del Gruppo costituisce da sempre un punto di forza per la nostra azienda e, anche in questa occasione, ci ha consentito di prevalere nel confronto competitivo con altri operatori del mercato, grazie ad una proposta industriale solida e di sicuro vantaggio, oltre che per le amministrazioni locali, anche per gli utenti”.

“L’operazione conclusa – afferma il Direttore Generale di Ascopiave Roberto Gumirato – testimonia la capacità del Gruppo di raggiunge i propri obiettivi di crescita industriale e pone le premesse per un ulteriore sviluppo nel Business della Distribuzione del Gas Naturale, sviluppo che sarà possibile se sapremo cogliere le grandi opportunità create dalle prossime gare d’Ambito. In attesa di questa nuova importante fase, Ascopiave continua la propria attività sul fronte dell’M&A, valorizzando le proprie competenze industriali e riuscendo ad espandersi in aree territoriali contigue a quelle in cui già opera e dalla cui gestione possono attendersi significative efficienze e miglioramenti del servizio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento