Venerdì, 24 Settembre 2021
Economia

Assindustria Venetocentro e UniCredit: firmata un'alleanza per la crescita

Leopoldo Destro, Presidente di Assindustria Venetocentro: “La ripresa che si sta manifestando in questi mesi va consolidata, anche attraverso la disponibilità e l’accesso al credito per le imprese e il supporto economico-finanziario"

Una partnership strategica che, partendo dalla comprensione delle necessità delle aziende in ottica di crescita, trasformazione digitale, internazionalizzazione e Industria 4.0, sappia fornire un supporto concreto attraverso strumenti e soluzioni di carattere economico-finanziario. Con questo ambizioso obiettivo UniCredit e Assindustria Venetocentro hanno siglato un accordo quadro per il sostegno delle circa 3.500 imprese associate di Padova e Treviso. Gli ambiti di collaborazione previsti dalle parti, che saranno declinati in soluzioni operative a supporto delle imprese, sono ampi e spaziano dalla finanza per operazioni straordinarie all’internazionalizzazione, dal sostegno alle filiere produttive alla digitalizzazione.

Più nel dettaglio, l’accordo quadro sottoscritto riguarda: l’offerta di servizi di advisory e di prodotti di finanza straordinaria relativamente ai piani di crescita delle aziende (es. M&A), con particolare focus sull’accesso al mercato dei capitali per finanziare l’investimento; l’assistenza per l’accesso agli strumenti agevolati in vigore a livello regionale, nazionale e comunitario; il supporto all’internazionalizzazione delle imprese, per favorirne le opportunità di business, anche attraverso il network di strutture e relazioni commerciali con potenziali partner sui mercati globali che UniCredit presidia, con particolare focus sui Paesi della Central Eastern Europe ove il Gruppo opera direttamente; soluzioni finanziarie modulari per sostenere il processo di innovazione e di digitalizzazione delle imprese che intendono aprirsi al commercio elettronico e sviluppare il mercato on-line B2C; soluzioni per le imprese, a condizioni di vantaggio, per supportare finanziariamente le aziende della filiera di fornitori con un accesso più semplice al credito e una migliore gestione del circolante.

Dichiara Luisella Altare, Regional Manager Nord Est di UniCredit: “A valle di una riflessione condivisa con Assindustria Venetocentro sulle strategie di rilancio da attuare, abbiamo varato questo programma di azioni condivise. Le imprese padovane e trevigiane hanno dato prova di grande capacità di resilienza e noi di UniCredit sentiamo forte la responsabilità di supportarle in questa nuova fase, uno scenario alterato dalla crisi pandemica, ricco di sfide ma anche di opportunità. Siamo convinti che agendo in maniera sinergica si possa assistere le nostre imprese in modo proficuo, fornendo loro gli strumenti utili per tornare a primeggiare sui mercati globali”.

Dichiara Leopoldo Destro, Presidente di Assindustria Venetocentro: “La ripresa che si sta manifestando in questi mesi va consolidata, anche attraverso la disponibilità e l’accesso al credito per le imprese e il supporto economico-finanziario, volto a sostenere e accompagnare il riequilibrio dopo lo stress pandemico e gli investimenti necessari alla transizione competitiva in atto. è un’esigenza strategica che l’Associazione presidia e supporta attraverso l’Area Finanza con il massimo impegno. La possibilità di crescere e di costruire il futuro dipenderà anche dalla capacità di fare squadra con i gruppi bancari più lungimiranti e attenti alle esigenze del tessuto produttivo territoriale. L’accordo con UniCredit va in questa direzione, contribuendo ad offrire alle imprese associate soluzioni a condizioni di vantaggio per dare impulso al processo di ammodernamento e digitalizzazione, al presidio dei mercati ma anche alla crescita dimensionale, al rafforzamento patrimoniale e apertura del capitale a terzi”.

DESTRO e ALTARE_FIRMA ACCORDO-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assindustria Venetocentro e UniCredit: firmata un'alleanza per la crescita

TrevisoToday è in caricamento