Banca Prealpi: assemblea straordinaria alla Zoppas Arena

Passaggio tecnico necessario per entrare a far parte del Gruppo Cassa Centrale Banca di Trento. I soci si ritroveranno domenica 18 novembre, dalle ore 14.30, a Conegliano

In foto il presidente Carlo Antiga

Nuovo appuntamento per i soci della Banca di credito cooperativo delle Prealpi di Tarzo: domenica 18 novembre a partire dalle ore 14.30 alla Zoppas Arena di Conegliano è infatti in programma l’assemblea straordinaria per la modifica dello statuto sociale al fine di rendere “operativa” l’adesione, già votata dai soci durante l’assemblea del 2017, al gruppo bancario Cassa centrale banca.

«L’attuale contesto di riferimento è fortemente caratterizzato, per quanto concerne il settore del credito cooperativo, da un significativo processo di transizione e di riorganizzazione verso il nuovo modello bancario - commenta il presidente di Banca Prealpi, Carlo Antiga - a partire dal 1 gennaio 2019 la riforma del sistema cooperativo sarà pienamente operativa. L’entrata a far parte del gruppo bancario Cassa Centrale, insieme ad un altro centinaio di banche aderenti, non modificherà i tratti essenziali del nostro agire a favore del territorio (la mutualità, l’attenzione alla crescita e allo sviluppo locale, l’interesse ed il sostegno alle diverse realtà locali nel mondo dell’associazionismo e del volontariato) ma permetterà anzi di avere a disposizione ulteriori strumenti per affrontare in maniera ancora più dettagliata e profonda una realtà economica in continuo divenire».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Coronavirus a Treviso, 12 persone positive al tampone: scatta l'isolamento

Torna su
TrevisoToday è in caricamento