rotate-mobile
Economia Vedelago / Via Spada, 2

Banca delle Terre Venete, due incontri per i giovani: «Hanno bisogno di competenze finanziarie»

Al via in questi giorni un nuovo ciclo di appuntamenti dal titolo: "Il mio futuro al sicuro". Martedì 10 ottobre, alle ore 20.30 a Fanzolo di Vedelago, la prima serata dedicata al tema della previdenza con il consulente finanziario Marco Viganò

Saper prendere decisioni finanziarie informate può migliorare di molto la qualità della vita eppure il livello di preparazione su questi temi è per molti cittadini ancora troppo basso. Per questo motivo, nel mese dell'educazione finanziaria, il Club Giovani Soci di Banca delle Terre Venete ha deciso di promuovere un ciclo di incontri dal titolo: "Il mio futuro al sicuro", organizzato con il supporto dell’Area Wealth Management della banca.

Il programma

  • Il primo appuntamento martedì 10 ottobre, alle ore 20.30, si terrà nella sede di Banca delle Terre Venete a Fanzolo di Vedelago. "Costruire la propria pensione fin da giovani" il titolo della serata che vedrà come relatore il consulente finanziario indipendente Marco Viganò.
  • Sarà lo stesso Viganò a guidare i lavori del secondo appuntamento, dedicato a "Come funziona un fondo pensione: regole e opportunità" in programma per martedì 24 ottobre, sempre alle 20.30, nella Sala Civica di Montecchio Maggiore (VI).

In un contesto che vede da un lato l’Italia detenere un livello di alfabetizzazione finanziaria tra i più scarsi in Europa e dall’altro una crescente complessità dei mercati e dei prodotti disponibili, i giovani sono chiamati con sempre più urgenza a prendere decisioni consapevoli evitando di correre rischi. Non solo, con l’aumento della responsabilità individuale nelle scelte finanziarie, come la gestione del pensionamento e degli investimenti, risulta necessaria una preparazione ancor più solida. Le due iniziative di Banca delle Terre Venete rientrano nel calendario del Mese dell’Educazione Finanziaria 2023, giunto alla sesta edizione, e promosso dal Comitato Edufin (Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria), istituito nel 2017 dal Ministero dell’Economia e delle Finanze per accrescere la cultura finanziaria, assicurativa e previdenziale dei cittadini italiani. La partecipazione agli incontri è libera, e può avvenire in presenza o in diretta tramite il canale YouTube di Banca delle Terre Venete (iscrizione obbligatoria sul sito).

Il commento

«Educare i giovani al risparmio e alla previdenza significa accompagnare gli uomini e le donne del domani nella costruzione del proprio futuro, un compito importante e nobile che non a caso è scolpito nello statuto della nostra banca e rientra nella mission di tutti gli Istituti di Credito Cooperativo. Assistiamo ad uno scenario geopolitico, economico e sociale in profonda evoluzione e in tale contesto siamo chiamati a fornire ai nostri figli solidi punti di riferimento. Credo che l’iniziativa del Comitato Direttivo dei Giovani Soci, che ringrazio, vada esattamente in questa direzione» chiosa il vicepresidente vicario, Pietro Pignata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca delle Terre Venete, due incontri per i giovani: «Hanno bisogno di competenze finanziarie»

TrevisoToday è in caricamento