rotate-mobile
Economia Orsago

La veronese Bauli stila nuovo contratto per i dipendenti Doria

Dopo l'acquisizione del biscottificio di Orsago "Doria", da parte di "Bauli", è stato raggiunto l'accordo sul contratto per i dipendenti. Soddisfatte le organizzazioni sindacali

Lo stabilimento "Doria", di Orsago, è stato acquisito dal gruppo veronese "Bauli" già dal 2006 e ora per i dipendenti è stato confezionato un nuovo contratto, che ha trovato l'approvazione anche delle sigle sindacali.

Il nuovo contratto di lavoro prevede premi di produzione fino ad un totale di 3.200 euro in tre anni e adeguamenti degli orari di lavoro in funzione delle esigenze familiari. Nell'accordo sono previsti percorsi di formazione e l'applicazione degli scatti di anzianità aziendale anche ai dipendenti a tempo determinato.

Soddisfatte Fai Cisl e Flai Cgil, che definiscono l'accordo “un esempio di relazioni sindacali mirate a valorizzare il lavoro delle persone”. “In un momento così difficile per l’economia, è un risultato davvero importante per i lavoratori”, sottolineano le Rsu e i sindacati.

Dal 2006 a oggi la "Bauli" ha compiuto sforzi notevoli per rilanciare l’azienda: gli investimenti fatti per aumentare i volumi produttivi, l’impegno dei lavoratori per migliorare la produttività e l’efficienza aziendale rendono oggi "Doria" un’azienda solida e capace di competere nel mercato e nella grande distribuzione.

"Nell’intesa - spiegano i sindacati - l’attenzione alle risorse umane si sviluppa attraverso percorsi di formazione professionale e adeguamento degli orari di lavoro alle esigenze familiari. Inoltre il riconoscimento degli scatti di anzianità anche ai lavoratori a tempo determinato conferma l’importanza di fidelizzare le persone per stabilizzare il lavoro”.

Per quanto riguarda l’aspetto economico, proseguono Fai Cisl e Fai Cgil, “l’intesa punta a migliorare, attraverso un accordo legato ad obiettivi l’efficacia, l’efficienza e la redditività aziendale, dando la possibilità ai lavoratori di raggiungere in tre anni di durata dell’accordo un premio di 3.200 euro totali”.

“L’accordo - concludono Fai Cisl e Flai Cgil - dimostra che le buone relazioni sindacali possono produrre risultati importanti per le nostre aziende: con la partecipazione dei lavoratori si può contribuire a rendere le imprese più competitive per affrontare le difficili sfide del mercato globale” .
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La veronese Bauli stila nuovo contratto per i dipendenti Doria

TrevisoToday è in caricamento