rotate-mobile
Economia

Economia, De' Longhi in crescita da gennaio a settembre

Il CdA dell'azienda trevigiana ha approvato il bilancio relativo ai primi nove mesi del 2012. I ricavi hanno registrato un più 8,3 per cento

Fatturato in crescita dell'8,3% a 988,8 milioni, Ebitda stabile al 14% dei ricavi a 138,3 mln, e utile netto pari a 63,3 milioni contro i 56,4 al 30 settembre 2011.

Sono i principali risultati consolidati per i primi nove mesi del 2012 approvati oggi dal Cda di DéLonghi Spa, gruppo della climatizzazione e dell'elettrodomestico di Treviso.

A trainare le vendite, evidenzia il gruppo in una nota, sono stati soprattutto i prodotti per la preparazione dei cibi a marchio Kenwood e le macchine da caffè espresso.

Nel periodo considerato l'indebitamento del gruppo è passato dai 117,4 milioni di fine 2011 ai 207,1 al 30 settembre, incremento sostanzialmente addebitabile all'operazione di acquisto di "Braun Household", oltre che ad investimenti per l'apertura di nuove sedi produttive in Cina e in Romania.

Dé Longhi prevede di mantenere il trend di crescita anche per la parte finale del 2012. (ANSA)

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economia, De' Longhi in crescita da gennaio a settembre

TrevisoToday è in caricamento