Bilancio: 9 milioni messi a disposizione di viabilità, sicurezza e impianti sportivi

La giunta regionale ha licenziato oggi il testo di un disegno di legge che apporta al bilancio di previsione 2018-2020 una variazione negli stanziamenti

TREVISO La giunta regionale ha licenziato oggi il testo di un disegno di legge che apporta al bilancio di previsione 2018-2020 una variazione negli stanziamenti. Ne dà notizia il vicepresidente e assessore al bilancio Gianluca Forcolin sottolineandone l’opportunità in relazione all'andamento delle politiche regionali. “Si tratta infatti di una manovra di circa 9 milioni – aggiunge – che porterà risorse fresche soprattutto per interventi finalizzati alla manutenzione ed al miglioramento delle nostre strade, ma anche nuova linfa ai comuni in ambito di impianti sportivi e pubblica sicurezza”.

Dal punto di vista tecnico-contabile, la variazione è resa possibile dalle minori necessità segnalate su alcune autorizzazioni di spesa approvate col bilancio di previsione per un totale di 6.026.000,00 euro e da un maggior introito di quasi 2.900.000,00 euro a valere sui proventi da concessioni su beni demaniali e patrimoniali. Gli importi disponibili permetteranno quindi, nel dettaglio, di soddisfare:

- per euro 7.500.000,00 esigenze di manutenzione ordinaria della rete viaria  affidata a Veneto Strade;

- per euro 1.200.000,00 interventi di impiantistica sportiva;

- per euro 300.000,00 interventi di pubblica sicurezza a favore dei comuni;

- per euro 580.000,00 un’integrazione al contributo di funzionamento per la società Sistemi Territoriali spa;

- per euro 180.000,00 circa interventi in materia di mobilità e trasporti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ancora una volta – conclude Forcolin – non appena si sono resi disponibili degli spazi nel bilancio, la Giunta regionale ha approvato in tempi celeri un provvedimento che, oltre a coprire le spese per le manutenzioni sulla rete viaria, permetterà anche lo scorrimento di graduatorie per impianti sportivi e ai comuni di intervenire in materia di sicurezza”. Il disegno di legge passa ora in consiglio regionale per l’approvazione che lo renderà esecutivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento