rotate-mobile
Economia

Bottega produrrà tre rossi caduti nell'oblio

Dopo il successo a "Vinitaly" la distellaria Bottega produrrà tre vini rossi in estinzione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Visto il successo ottenuto al "Vinitaly" con la degustazioni di alcuni vini prodotti con vitigni autoctoni in via di estinzione, alla Distilleria si è deciso di produrre tre di questi vini, tutti di origine veronese, che, quindi, saranno unici nel loro genere, non copiabili.

Grazie ad alcune barbatelle, patrimonio storico dell'Istituto Sperimentale per la Viticoltura di Conegliano, si potranno produrre il Delena, la Corbinona e la Corbinella. Nel frattempo Bottega ha concluso una serie di operazioni commerciali all'estero di ampio raggio.

D'ora in avanti avrà un nuovo importatore alle Seychelles, potrà vendere grappe e prosecco in Grecia con un accordo con il gruppo Hellas mentre per la Svizzera ha siglato un altro accordo con il gruppo Underberg per le grappe Bottega. Al tutto deve aggiungersi un altro patto stabilito con gli spagnoli della Codurnin che distribuiranno in tutta Europa un prosecco, sempre prodotto da Bottega, non si sa ancora con quale marchio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bottega produrrà tre rossi caduti nell'oblio

TrevisoToday è in caricamento