rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Economia Casale sul Sile

Dopla in crisi verso il concordato preventivo: 120 posti di lavoro a rischio

L'azienda specializzata nella produzione di stoviglie monouso, di proprietà della famiglia Levada, ha sedi a Casale sul Sile, Casier e Manfredonia, nel foggiano. L'obiettivo è salvaguardare l'occupazione, in vista di una cessione dell'azienda

E' stata depositata qualche giorno fa dai vertici di Dopla, storica azienda trevigiana di proprietà della famiglia Levada specializzata nella produzione di stoviglie monouso in plastica, una proposta di concordato semplificato liquidatorio con continuità indiretta. A rischio sono i 124 dipedenti dell'azienda che in provincia di Treviso ha sedi a Casale sul Sile e Casier (il magazzino) oltre ad uno stabilimento a Manfredonia, in provincia di Foggia. Qui è già aperto un tavolo di crisi ed è probabile che anche nella Marca avvenga altrettanto. L'obiettivo dell'azienda, messa in ginocchio dai costi vertiginosi di materie prime ed energia (nel 2019 il fatturato era di 100 milioni, oggi si è dimezzato), è quella di salvare i posti di lavoro e arrivare ad una cessione che potrebbe materializzarsi in breve tempo. Una proposta vincolante è già sul tavolo e altre manifestazioni d'interesse sarebbero già state ricevute. Dopla è parte di un gruppo che comprende anche aziende all'estero con sedi in Repubblica Ceca, Polonia, Francia, Portogallo, Spagna e Gran Bretagna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopla in crisi verso il concordato preventivo: 120 posti di lavoro a rischio

TrevisoToday è in caricamento