rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia

La Marca che costruisce, nel 2011 offerta abitativa cresciuta del 20%

Secondo i dati - ancora parziali - del Censimento Istat del 2011, l'offerta abitativa a Treviso è cresciuta del circa 20% rispetto al 2001. Si tratta di uno dei valori più alti in Veneto

A Treviso le case non mancano eppure continuano ad aumentare.

I primi dati - ancora parziali - dell'ultimo Censimento Istat della popolazione e delle abitazioni confermano la propensione della Marca trevigiana a costruire.

IN VENETO - Nel 2011 in Veneto risultano complessivamente oltre 1.200.000 edifici, pari all'8,6% dell'intero stock nazionale, ma distribuiti in modo piuttosto disomogeneo.

La regione, infatti, si contraddistingue per la compresenza di aree altamente e mediamente urbanizzate: accanto a superfici urbane estese si affianca un territorio periurbano dove l'insediamento della popolazione è diffuso e irregolare.

L'85% di questi edifici è a uso residenziale, in crescita del 7% rispetto ai dati del Censimento del 2001. Ma l'aumento dell'offerta abitativa è ancora più evidente se si considerano le abitazioni (più15,6%), che nel 2011 raggiungono quota 2.332.926.

TREVISO - Gli incrementi più evidenti si hanno nelle province di Treviso e Padova, dove si rasenta il 20%.

La tendenza è quella di costruire edifici composti da poche unità abitative, in media circa due abitazioni per costruzione (2,3), meno che a livello nazionale (2,5), con la sola eccezione della provincia di Venezia, che si avvicina ai tre alloggi per edificio.

CASE VUOTE - Dell'ampio "parco case" di cui dispone la regione, l'83,4% è abitato da residenti mentre il resto è occupato da non residenti o è del tutto vuoto (oltre 380mila unità), con percentuali in crescita rispetto al 2001.

Anche in materia di alloggi lasciati vuoti, l'aumento più significativo si rivela quello trevigiano, insieme a Padova e Rovigo. Dato che, senz'altro, farà discutere dopo le numerose polemiche sollevate dal Pat di Treviso e di Asolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Marca che costruisce, nel 2011 offerta abitativa cresciuta del 20%

TrevisoToday è in caricamento