Lunedì, 17 Maggio 2021
Economia Corso 29 Aprile

Castelfranco: Banca Popolare di Vicenza partner della 2^ edizione di Export Business School

L'istituto di credito vicentino è partner dell'iniziativa sostenuta dalla Regione Veneto, ossia la scuola di formazione dedicata all'export e alla formazione nella gestione dei rapporti con i mercati internazionali

da sinistra: Rudy Ordes, della società Metalogos, Massimo Frison, docente e responsabile del team di professionisti di Export Business School e Alfonso Santilli, Responsabile Direzione Estero di Banca Popolare di Vicenza

CASTELFRANCO VENETO È stata presentata nei giorni scorsi, nella sede della Banca Popolare di Vicenza a Castelfranco Veneto, la seconda edizione della EBS-Export Business School, un percorso formativo dedicato all’export e rivolto a professionisti e imprese. Dopo il successo della prima edizione, a cui hanno preso parte circa venti aziende, l’iniziativa ha avuto nuovamente il sostegno della Regione Veneto e del Fondo Sociale Europeo che, con il loro contributo, consentiranno alle aziende di partecipare a titolo gratuito.

Il percorso di specializzazione, ha lo scopo di formare gli Export Manager, i professionisti che all’interno dell’azienda si occupano della gestione dei rapporti con i mercati internazionali. Il metodo didattico è incentrato in particolare sull’utilizzo pratico degli strumenti analizzati consentendo ai partecipanti di accrescere la loro competenza nell’ambito dell’operatività con l’estero. Per venire incontro alle numerose richieste da parte delle aziende del territorio interessate all’iniziativa, l’edizione 2017 della EBS-Export Business School si terrà, oltre che a Vicenza, anche a Castelfranco Veneto; Banca Popolare di Vicenza, in qualità di partner, metterà a disposizione una sala all’interno della filiale di Castelfranco in Corso XXIX Aprile.

Il programma si divide in quattro macro aree principali: “Commercio internazionale”, “Logistica”, “Finanza” e “Vendite e H&R”. Il percorso formativo, erogato da professionisti con esperienza ultradecennale, comprende 10 incontri di due giornate ciascuno (con cadenza mensile nei week end) per un totale di 160 ore di formazione e in questa edizione anche una visita studio estera. Il corso partirà il 24 marzo e terminerà il 1° dicembre. “Da più parti si parla di internazionalizzazione e di apertura al mercato estero delle aziende, spesso dimenticando che due elementi necessari sono l’acquisizione pragmatica delle competenze e la formazione di un’attitudine mentale organizzata e flessibile - ha dichiarato Massimo Frison, responsabile del team di professionisti di Export Business School - La trasversalità delle materie trattate e la modalità didattica del percorso lavorano in questa direzione, sia attraverso le ore d’aula che attraverso le attività di outdooring e di visite studio. Questo progetto di formazione nasce da una collaborazione importante ed attiva di 3 attori fortemente impegnati a fianco delle aziende del territorio veneto, come Banca Popolare di Vicenza e Metalogos, società di consulenza e formazione, che da anni opera nello sviluppo formativo ed organizzativo delle aziende”.

“Banca Popolare di Vicenza continua ad affiancare e sostenere le imprese che vogliono consolidare e ampliare il proprio business affacciandosi ai mercati internazionali – ha dichiarato Alfonso Santilli, Responsabile Direzione Estero di Banca Popolare di Vicenza - Siamo molto soddisfatti di essere nuovamente partner della EBS-Export Business School, un’iniziativa valida e concreta che offre alle aziende l’opportunità di formare gratuitamente i propri professionisti dotandoli di tutti gli strumenti necessari per affrontare con sicurezza e competenza la sfida dell’internazionalizzazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco: Banca Popolare di Vicenza partner della 2^ edizione di Export Business School

TrevisoToday è in caricamento