Economia

Al via il progetto “L'artigiano: dalla teoria alla pratica”

L'iniziativa della Confartigianato di Castelfranco Veneto. Lo scopo è quello di avvicinare i ragazzi delle scuole medie e superiori al mondo e al lavoro dell'artigiano valorizzandone le diverse opportunità

L'incontro con l'assessore Elena Donazza

Si è tenuta ieri, 18 maggio, la visita istituzionale dell'Assessore regionale Elena Donazzan e del Consigliere regionale Tommaso Razzolini presso la sede dell'associazione di categoria di Confartigianato Imprese di Castelfranco Veneto alla presenza di Oscar Bernardi, Presidente Confartigianato Imprese Castelfranco Veneto, Vendemiamo Sartor, Presidente della Confartigianato Marca Trevigiana, Maurizio Cattapan, Vice Presidente della Confartigianato Imprese Castelfranco Veneto, Valeria Maggiolo, Segretario della Confartigianato Marca Trevigiana, Roberta Garbuio, Assessore alla Cultura del Comune di Castelfranco Veneto e Stefano Marcon, Sindaco di Castelfranco V.to. In occasione della visita dell'Assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro, diversi sono stati i temi trattati, ma il focus è stato sulla relazione tra mondo artigiano e scuola.

«Nonostante la pandemia, il mondo dell’artigianato gode di ottima salute – ha dichiarato Elena Donazzan – perché ha saputo, negli anni, farsi promotore di un cambio di paradigma e di importanti investimenti. Oggi però ha bisogno di figure professionali qualificate che, troppo spesso, sono difficili da reperire nel mercato del lavoro. Per questo sarà importante, nell’ambito della prossima programmazione europea, mettere in campo ogni iniziativa utile per promuovere un orientamento che faccia conoscere ai giovani le opportunità lavorative presenti nel territorio. E questo non soltanto nella scuola secondaria di primo e secondo grado, ma a partire dalla primaria dove possiamo e dobbiamo trasferire ai più giovani la bellezza del lavoro manuale - ha aggiunto in conclusione l’Assessore regionale. A questo – ha continuato Donazzan – va abbinato un importante lavoro di avvicinamento all’alta formazione delle ITS-Academy, che si stanno dimostrando una scorciatoia per accedere con un’alta preparazione e soddisfazione al mondo del lavoro».

Ed è proprio in questa occasione che la Confartigianato di Castelfranco ha presentato il nuovo progetto rivolto ai giovani studenti “L'artigiano: dalla teoria alla pratica”, un'iniziativa che ha lo scopo di avvicinare i ragazzi delle scuole medie e superiori al mondo e al lavoro dell'artigiano valorizzandone le diverse opportunità. Il progetto è rivolto alle scuole secondarie di primo grado dove gli artigiani dell'associazione incontreranno gli alunni raccontando la propria storia e professione, ma una particolare attenzione è rivolta alle scuole secondarie di secondo grado, momento critico per i ragazzi che si ritrovano a dover scegliere il proprio futuro. Per questi la Confartigianato di Castelfranco ha proposto un corso post-diploma che consente di potersi preparare all'ingresso nel mondo del lavoro, acquisendo alcune delle informazioni di base (sicurezza nel posto di lavoro, pratica di saldatura, ecc). 

«È stato un piacere ricevere l'Assessore Donazzan presso la nostra sede – ha dichiarato Oscar Bernardi, Presidente della Confartigianato di Castelfranco Veneto – una visita che denota la vicinanza tra enti e che ci ha dato la possibilità di presentare un progetto che abbiamo in cantiere da tanto tempo e che partirà a settembre. L'iniziativa rivolta alle scuole nasce per far riscoprire la figura e il mestiere dell'artigiano ai nostri ragazzi, un mestiere che negli anni è cambiato molto. Per essere un bravo artigiano ci vogliono competenze, professionalità, non si tratta solo di manualità come si potrebbe pensare. Con l'iniziativa “L'artigiano: dalla teoria alla pratica” vogliamo far conoscere le prospettive che questo settore può offrire ai giovani di oggi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il progetto “L'artigiano: dalla teoria alla pratica”

TrevisoToday è in caricamento