menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Oscar Bernardi, Presidente della Confartigianato Imprese di Castelfranco V.to

Oscar Bernardi, Presidente della Confartigianato Imprese di Castelfranco V.to

A Castelfranco la Confartigianato è pronta a risolvere i dubbi sull'Ecobonus al 110%

A settembre l'associazione di categoria darà avvio ad un tour nei comuni della Castellana per offrire consulenza alle imprese associate, ai loro committenti e alle altre categorie coinvolte

Con la conversione in legge del Decreto Rilancio è stato approvato l'Ecobonus al 110%, l'agevolazione che consentirà ad alcuni contribuenti di beneficiare di uno sconto Irpef del 110% sulle spese sostenute per interventi di efficientamento energetico e sismico sugli edifici. Un bonus maggiore rispetto a quello accordato dalla precedentemente normativa ancora in vigore, che prevedeva la detrazione del 65% e fino al 90% a favore degli interventi di riqualificazione energetica, di isolamento termico, di sostituzione degli impianti di riscaldamento e di riduzione del rischio sismico e altri. Un superbonus rilevante per i soggetti beneficiari, i quali potranno eseguire nuovi interventi detraendo l'investimento in cinque rate annue e/o trasformare l'intera detrazione in credito d'imposta e ottenere immediatamente uno sconto in fattura, ovvero cedere il credito prodotto a soggetti terzi.

Per dare alle imprese associate e ai loro committenti l’opportunità di sfruttare al meglio questo nuovo Ecobonus 2020, la Confartigianato di Castelfranco Veneto ha in programma di offrire la propria assistenza e consulenza a coloro che stanno programmando interventi rientranti nelle diverse norme emanate nel tempo sull’argomento degli interventi agevolati sugli immobili. Da settembre, infatti, l'associazione di categoria darà avvio ad un tour di incontri nei comuni della Mandamento castellano aperti a imprese, privati e liberi professionisti per risolvere tutti i dubbi e le perplessità attorno alla richiesta e alle modalità di sfruttamento di questo nuovo incentivo.

“Una preziosa opportunità per stimolare il settore dell'edilizia e dare supporto all’economia in generale, auspicando la conferma delle performance storiche in base alle quali un Euro speso nella filiera delle costruzioni, produce un ritorno di moto per l’economia di 2,5 Euro. Ma costituisce anche una importante occasione per svolgere interventi di efficientamento energetico e favorire ancor di più la sostenibilità, processo che deve essere supportato da istituzioni e amministrazioni locali affinché non sia solo una moda passeggera – ha dichiarato Oscar Bernardi, Presidente della Confartigianato Imprese di Castelfranco Veneto – Quando si tratta di incentivi e bonus non è mai semplice capire come utilizzarli, capirne le condizioni di richiesta e di fruizione. Proprio per questo vogliamo mettere a disposizione i nostri servizi per fornire semplici indicazioni o consulenze specifiche a favore di tutti coloro che vorranno farne richiesta. La nostra Associazione vuole svolgere il ruolo di consulente e facilitatore a fianco delle imprese e dei cittadini per il raggiungimento degli obiettivi di rilancio e supporto all’economia del territorio e favorire la ripresa del lavoro che dà dignità alle nostre genti. Anche questa è la nostra missione, da sempre”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento