Economia

Centro Marca Banca entra a far parte del Gruppo Bancario Iccrea

Il presidente Tiziano Cenedese: "Potremo offrire un’ampia gamma di soluzioni nei servizi finanziari e di investimento non solo per le aziende"

TREVISO CentroMarca Banca sceglie Icreea. Se ne parla ormai da parecchi mesi, da quando la legge n. 49/2016 ha imposto a tutti gli istituti di Credito Cooperativo di aderire ad un Gruppo Bancario avente un patrimonio non inferiore al miliardo di euro. CentroMarca Banca Credito Cooperativo di Treviso, uno degli istituti veneti più solidi e presenti nel territorio, non poteva che fare una scelta rivolta verso un gruppo con le stesse caratteristiche. Requisiti ora più che mai necessari per continuare a garantire solidità e sicurezza ai propri soci e clienti. L’istituto di credito cooperativo di Via Selvatico a Treviso, con oltre 5400 Soci, ha deciso di orientarsi verso la scelta di adesione al gruppo Iccrea di Roma. Una decisione che garantirà a CMB una maggiore competitività, ma anche di avere a disposizione una struttura in grado di supportare in modo qualificato le Bcc affiliate.

“Iccrea ha i nostri stessi obiettivi” - ha detto il presidente di CentroMarca Banca Credito Cooperativo di Treviso Tiziano Cenedese- “Offrire un’ampia gamma di soluzioni nei servizi finanziari e di investimento non solo per le aziende ma anche per le famiglie che sono il grande patrimonio del nostro territorio. Guardare però oltre ai nostri confini è assolutamente necessario”- ribadisce il presidente- “per questo il nostro orientamento di scelta è rivolto verso un gruppo bancario come Icreea capace di proiettarsi in Europa e affrontare i cambiamenti” conclude Tiziano Cenedese.

A confermare la validità di questo importante gruppo è il conseguimento, nel corso degli anni, di numerose certificazioni in ambito di monetica (carte di credito e debito); sistemi informativi; sicurezza. Iccrea, inoltre, rispetta pienamente i requisiti richiesti dalle disposizioni di legge con un capitale sociale di un miliardo e 800 mila euro contro un minimo richiesto di un miliardo di euro. Può dunque contare su un eccellente solidità patrimoniale ma anche sulla capacità di assicurare l’accesso delle affiliate ai mercati interbancari domestici e internazionali e fornire servizi di natura operativo contabile, tecnologici e infrastrutturali.

Cosa cambierà per i clienti? “Con il Gruppo Bancario Iccrea si diventerà ancora più forti” - ribadisce il Direttore Generale Claudio Alessandrini – “quella che stiamo affrontando è una nuova era per tutto il sistema bancario europeo ed italiano, ma la mission principale di CentroMarca Banca continuerà ad essere quella della cooperazione, della mutualità e del localismo. Il progetto che condividiamo con il Gruppo conferirà maggiore solidità al sistema bancario nazionale. Rafforzeremo in questo modo le nostre organizzazioni, grazie al supporto tangibile di servizi qualificati che il Gruppo Iccrea mette a disposizione delle Sue Bcc, accrescendo costantemente la loro competitività. – ha detto il Claudio Alessandrini. Iccrea Banca dunque ha già tutti i requisiti, di capitale, organizzativi, operativi e infrastrutturali necessari per proporsi come Capogruppo del GBG.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Marca Banca entra a far parte del Gruppo Bancario Iccrea

TrevisoToday è in caricamento