rotate-mobile
Economia Quinto di Treviso / Via Postumia Castellana, 2

CentroMarca Banca rinnova il cda: «Nel 2022 risultati record»

Venerdì 28 aprile l'assemblea dei soci al Bhr Hotel di Quinto di Treviso. Il presidente Tiziano Cenedese: «Il nostro obiettivo è il bene comune, oltre un milione di euro per iniziative sociali. Solidità ai massimi»

«Restiamo, con determinazione e orgoglio, il punto di riferimento di famiglie e di imprese. Siamo al fianco di istituzioni pubbliche e private. Creiamo partnership che hanno come unico obiettivo il bene comune».

Il presidente di CentroMarca Banca, Tiziano Cenedese, anticipa con queste parole l'assemblea dei soci che si terrà venerdì 28 aprile presso il Bhr Hotel di Quinto di Treviso e in cui è previsto il rinnovo del consiglio di amministrazione. Verranno illustrati i risultati del Bilancio di Esercizio 2022 che con un utile di 19,450 milioni di euro, rispetto ai 7 milioni di euro dell'anno precedente, portano a un significativo rafforzamento del patrimonio a 161,5 milioni di euro, dai 147 milioni del 2021, e a un Total capital ratio, indice utilizzato per valutare la solidità di una banca, al 22,5%, al di sopra della media nazionale del 19,8%; evidente il miglioramento della qualità del credito attraverso una riduzione dei crediti deteriorati al 4,4% dal 6,9% dell’anno precedente; di fondamentale rilievo l'ingresso di 600 nuovi Soci, per un totale di circa 10.300.

Impegno nel sociale

In un contesto esogeno, dovuto alla pandemia e all’aumento dell’inflazione per la guerra in Ucraina, le famiglie e le imprese hanno avuto la necessità di misure di sostegno finanziarie per far fronte agli effetti negativi della situazione. CentroMarca Banca, per aiutare la comunità, sostenere l’economia locale e garantire lo sviluppo, ha erogato, nell’ultimo triennio, 637 milioni di euro di finanziamenti, dei quali 205,3 milioni di euro destinati alle famiglie, per la prima casa e i progetti di vita, e 432 milioni di euro per le imprese per garantire continuità e investimenti.  Nello specifico lo scorso anno i crediti verso la clientela hanno superato gli 1,2 miliardi di euro. Uno degli scopi primari di CMB è quello di essere il motore bancario del cambiamento sostenibile e socialmente inclusivo dei modelli di sviluppo delle proprie comunità locali, rafforzando il ruolo sociale nei territori in cui opera. «Nel 2022 abbiamo aumentato il nostro supporto alla comunità mantenendo l'obiettivo del rafforzamento del patrimonio. La nostra solidità patrimoniale ci consente di essere resilienti, di dare sostegno con il credito e di tutelare il risparmio» sottolinea il direttore generale, Claudio Alessandrini.

Piano di sostenibilità

Procede, in tale direzione, il percorso del Piano di Sostenibilità, articolato in 13 obiettivi, che CentroMarca Banca porterà a compimento entro il prossimo anno. Il Piano prevede un intenso programma formativo, orientato alla diffusione della cultura della sostenibilità attraverso azioni prioritarie quali l’efficientamento delle sedi centrali, la riduzione delle emissioni, la promozione della finanza sostenibile, la valorizzazione delle risorse umane e i talenti femminili e, soprattutto, direttive di natura strategica e di supporto alla clientela per incentivare il territorio verso scelte di transizione sostenibile. L’accompagnamento verso queste linee è legato anche al Superbonus 110%, l’iniziativa relativa agli interventi di efficientamento energetico (Eco-bonus), adeguamento sismico degli immobili (Sisma-bonus) e riqualificazione edilizia, previsti dal “Decreto Rilancio”. CMB attraverso consulenza qualificata, nel 2022, ha accompagnato ben 697 famiglie negli interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica per fornire il supporto finanziario per l'esecuzione delle opere e acquistando crediti fiscali per un importo totale di 70 milioni di euro.

Claudio Alessandrini Direttore Generale CMB (six) Tiziano Cenedese Presidente CMB(dx) foto 2

Grazie alla collaborazione con il Dipartimento di Economia dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, CentroMarca Banca supporta le aziende e le accompagna verso la transizione con TranspArEEns, un progetto finanziato dalla Commissione Europea, offrendo la consulenza  per valutare la sostenibilità delle micro, piccole e medie imprese; una opportunità unica perché permette alle aziende di misurarsi e darsi degli obiettivi su punti irrinunciabili in un mondo in continua evoluzione e dove la crescita non può esimersi dai concetti legati alla sostenibilità. Integrare la sostenibilità in tutte le azioni è un elemento imprescindibile per CMB che lo scorso anno ha messo a disposizione, attraverso donazioni e interventi di sponsorizzazione a favore di iniziative sociali, solidali, culturali e sportive, oltre un milione di euro di contributi implementando il sostegno al territorio per fornire alla comunità ulteriori leve per progredire e realizzare progetti volti a promuovere l’inclusione, la tutela dell’ambiente e la formazione delle nuove generazioni. L’obiettivo di svolgere e mantenere un ruolo fondamentale nello sviluppo del contesto socioeconomico e ambientale del territorio è valorizzato anche attraverso il progetto di crowdfunding sociale “Cmb4People”. Dal 2018 CMB offre una piattaforma trasparente e gratuita, che permette di raccogliere fondi per progetti sociali, una struttura unica nel suo genere che ha registrato da allora una raccolta di 90mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CentroMarca Banca rinnova il cda: «Nel 2022 risultati record»

TrevisoToday è in caricamento